INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS SLIDE TV

Carsoli, gestione emergenza tra 24 tamponi e aiuto alle imprese

Il sindaco: "Abbiamo acquistato di recente, come Comune, due macchinari per la sanificazione, servizio che offriremo alle imprese e alle aziende del territorio in totale forma gratuita".

La giovane contagiata di Carsoli, di rientro in Italia dalla Spagna, sta bene ed è asintomatica. E’ ancora positiva al virus e sui trova tutt’ora in regime di isolamento domiciliare. La settimana prossima, comunque, dovrà essere sottoposta a nuovo tampone per il Covid-19.

Intanto, la Asl 1 ha effettuato le relative verifiche nei confronti dei contatti della ragazza, in tutto 24 test, tutti risultati negativi. “Questa la buona notizia che mi è stata data questa mattina stessa dall’Azienda sanitaria locale”, avverte il sindaco di Carsoli, Velia Nazzarro. La situazione sanitaria del territorio è, quindi, sotto controllo.

Il Comune, sotto la sua guida, ha anche acquistato di recente due macchinari per l’ozonizzazione messi a disposizione delle imprese del territorio comunale, in totale forma gratuita. “Sono macchinari altamente specializzati – dice il primo cittadino – che sono costati alle casse comunali 5 mila euro. Abbiamo incominciato lunedì scorso ad offrire questo servizio gratuito di sanificazione per attività, commercianti, ma anche parrucchieri ed estetiste, anche perché si tratta di un obbligo anti-contagio che per i commercianti, già gravati dalla crisi da lockdown, ha un costo non indifferente”. Domenica i macchinari verranno usati anche nel centro medico di Carsoli.

Tra l’latro, è un servizio che verrà impiegato e “sfruttato” anche a fronte della riapertura delle scuole.

Altre notizie che potrebbero interessarti

“Manuale di resistenza alla tecnofobia” all’I.S.S Majorana

Domani la presentazione del libro di Marco Bentivogli
Redazione IMN

L’Aquila, identificato e denunciato il rapinatore del Monte Paschi di Siena

Redazione IMN

Canistro in lutto: un triste e addolorato addio a Mario

Kristin Santucci