INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

Capitaneria sequestra tonno rosso da 52 chili

Ieri mattina gli uomini della Capitaneria di porto di Ortona hanno sequestrato un esemplare di tonno rosso di 52 kg circa, illegalmente pescato da un'unità autorizzata ad altro tipo di pesca.

Ieri mattina gli uomini della Capitaneria di porto di Ortona hanno sequestrato un esemplare di tonno rosso di 52 kg circa, illegalmente pescato da un’unità autorizzata ad altro tipo di pesca.

Si tratta di una specie ittica protetta dalla Convenzione internazionale per la conservazione dei tonnidi (ICCAT) e oggetto di normativa comunitaria e nazionale.

In particolare, i militari hanno accertato che il comandante dell’unità da pesca deteneva a bordo un esemplare di tonno rosso superando in tal modo il quantitativo annuo autorizzato dalla normativa nazionale vigente per le catture accessorie.

Il responsabile è stato sanzionato e il prodotto ittico è stato posto sotto sequestro.

Dopo l’ispezione sanitaria, a cura del Servizio veterinario dell’ASL Lanciano-Vasto-Chieti, è stato devoluto in beneficienza alla Caritas.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Sulmona, dipendente comunale positiva al Covid-19

Al momento, la donna si trova nella sua abitazione, non in gravi condizioni.
Redazione IMN

Laboratori di Fisica Gran Sasso e autostrade, De Sanctis: «Avvisi di garanzia confermano nostri esposti»

Redazione IMN

Il Covid spinge il Bio in Italia, Abruzzo al 5° posto

Crescono nella Penisola gli ettari coltivati. +6,8% di colture contro la media nazionale del +1,8%.
Redazione IMN