INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

Capistrello, scoperta pista per motocross abusiva

I Carabinieri Forestali individuano una pista per motocross realizzata senza autorizzazioni: i boschi demaniali ed i terreni privati, su cui è stato realizzato il tracciato, sono in zona sottoposta a vincolo idrogeologico. Scatta una denuncia per danneggiamento.

Personale della Stazione Carabinieri Forestale di Canistro, nell’ambito dell’attività di controllo del territorio, ha scoperto un tracciato di pista da motocross realizzato in Comune di Capistrello, in località “Colle Penna – Montarello”.

I lavori di sbancamento sono stati eseguiti con un mezzo meccanico con il quale, oltre ad effettuare movimenti di terra, sono stati divelti alberi ed arbusti.

Le opere, insistenti su un’area sottoposta a vincolo idrogeologico, hanno interessato diverse particelle di terreno, all’insaputa dei legittimi proprietari (privati cittadini ed il Comune di Capistrello).

L’autore dei movimenti di terra, D. D.O. di anni 34, è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per i reati di danneggiamento, previsto all’articolo 635 del Codice Penale, e per l’esecuzione di opere senza autorizzazione in zona vincolata.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Ubriaco molesta i passanti e fa ruotare in aria il proprio cane: denunciato

Redazione IMN

Quaglieri e Alfonsi: “Pendolari marsicani non sono numeri figli di un dio minore”

Il consigliere regionale e quello provinciale intervengono sul caso Sangritana
Redazione IMN

Il ciclista più forte d’Italia sceglie la sanità aquilana per un trattamento senza farmaci

Lo sportivo si è sottoposto alle cure il 20 settembre scorso. Dovrà tornare di nuovo a L'Aquila per ...
Redazione IMN