INFO MEDIA NEWS
NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV Sport

Capistrello, Camara non basta: 1-1 con l’Angolana

I granata vanno in vantaggio ma si fanno raggiungere dagli adriatici

Capistrello

Il Capistrello frena di nuovo e vede allontanarsi la vetta. Sull’ostico campo della Renato Curi Angolana, gli uomini di Torti non vanno oltre l’1-1 e rimediano il secondo pareggio consecutivo. Terza partita senza vittoria per un Capistrello che pecca ancora in continuità, e che saluta la capolista Castelnuovo (ora distante 11 punti), assistendo anche all’allungo del Lanciano, ospite dei rovetani domenica prossima al Comunale.

Contro una buona Angolana, i granata si svegliano nella ripresa quando vanno più volte vicini al vantaggio prima con Camara (gol dubbio annullato dalla terna arbitrale) e poi con Di Girolamo. Appuntamento col gol che arriva al 70’ con Camara (al terzo timbro stagionale), bravo a ribadire in rete un’ottima sortita offensiva di Franchi. 1-0 che dura appena sette minuti, con l’Angolana che agguanta il pari grazie a Cellucci (77′). Nel finale l’occasione migliore capita proprio al 90′: piattone di prima intenzione di Franchi e traversa piena. Amaro in bocca.

«Un pareggio è sempre risultato positivo ma abbiamo fatto qualcosa in più dell’Angolana, che ci aspettava e ripartiva – commenta Antonio Torti – Forse il pari è il risultato più giusto». Sul gol annullato a Camara: «Dalla panchina non si è visto bene ma è strano che un giocatore sia in fuorigioco quando un altro mette palla in mezzo dal fondo». Pareggio che lascia la sensazione di due punti persi: «Abbiamo regalato il primo tempo ma nel secondo tempo abbiamo fatto bene – continua Torti – Dovevamo essere più continui in tutta la partita».

Altre notizie che potrebbero interessarti

Teramo, maxi operazione dei Carabinieri all’alba: 80 militari contro un giro abruzzese di spaccio di droga

Redazione IMN

LFoundry, Fiom L’Aquila: «Deludente l’incontro al Ministero»

Redazione IMN

Figlio violento: punta un coltello alla gola del padre per soldi

Gioia Chiostri