INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

Canistro, l’85enne non ha mai contratto la malattia del Covid-19

La Asl comunica all'Amministrazione che il primo tampone effettuato era sbagliato. Non c'è mai stato un terzo caso di contagio nel Comune rovetano.

Guarito. No, anzi: in realtà il terzo contagiato di Canistro Superiore non ha mai contratto il virus e, quindi, non è mai esistito un terzo caso. L’uomo di 85 anni non è stato mai malato di Covid-19.

Oggi pomeriggio è arrivato sulla scrivania del sindaco Angelo Di Paolo il provvedimento della Asl che attesta ufficialmente il risultato errato del primo tampone effettuato in data 13 giugno 2020, nella Clinica Di Lorenzo ed elaborato dall’Istituto Zooprofilattico di Teramo.

Il terzo paziente contagiato a Canistro, quindi, non c’è mai stato. La Asl 1, oggi, ha reso noto l’errore.

Il secondo tampone è stato effettuato in data 15 giugno all’Ospedale dell’Aquila, ed anche quest’ultimo è risultato negativo. Di conseguenza tutti i contatti dell’85enne non devono essere sottoposti alla quarantena.

L’anziano non è mai stato malato di Covid-19, ma è stato ricoverato nel reparto Covid, per via del tampone sbagliato.

Altre notizie che potrebbero interessarti

‘Site.it 20 anni e tre giorni d’informazione’: l’evento dal 7 al 9 settembre al Circolo ippico Marsicano

Redazione IMN

VIDEO. Piero Mazzocchetti a Capistrello: la Lirica, la Chiesa ed un lungo minuto di silenzio

Gioia Chiostri

Credito, in Regione Abruzzo un osservatorio per gestire le politiche del mondo bancario locale

Gioia Chiostri