INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica PRIMA PAGINA SLIDE TV

Cambise a Pezzopane: «Nella Marsica c’è bisogno di presidi sanitari»

L’appello di Aurelio Cambise, esponente Pd di Avezzano, all’Onorevole Stefania Pezzopane, con riferimento alla chiusura degli ospedali di Tagliacozzo e di Pescina, nonché del CRUA e di altre strutture funzionanti in passato, sempre nel capoluogo della Marsica.

Cambise a Pezzopane: «Nella Marsica c’è bisogno di presidi sanitari»

Aurelio Cambise, esponente Pd di Avezzano, si è rivolto all’Onorevole Pezzopane per porre l’attenzione sulle strutture sanitarie nella Marsica, di cui al momento sembrerebbe sprovvista.

Di seguito il testo integrale della lettera:

Onorevole Stefania Pezzopane, ormai quasi tutti si sono convinti che la Marsica sia rimasta sguarnita per quanto riguarda le strutture sanitarie in questo momento assai critico della diffusione del Virus.

Mi riferisco alla chiusura degli ospedali di Tagliacozzo e di Pescina, nonché del CRUA (Consorzio di Ricerca Unico d’Abruzzo) di Avezzano e di qualche altra struttura funzionante in passato, sempre nel capoluogo della Marsica.

Io rimango dell’idea che ci sia invece bisogno di presidi sanitari per non essere colti di sorpresa e sprovveduti, come è già successo. Per la tutela della salute non si spende mai troppo e quante volte abbiamo sentito dire di ritardi biblici prima di potere effettuare esami diagnostici e interventi chirurgici. Basta con la politica dei tagli.

Basta col tirare continuamente l’acqua al proprio mulino senza tener conto della geografia e delle necessità del territorio. La Marsica, con i suoi 140.000 abitanti e oltre sembra non interessare nessuno. Anche una singola vita umana ha il suo valore infinito e non può essere sempre sottoposta agli interessi economici e politici. Per ciò che concerne i servizi, bisogna sempre guardare in prospettiva, se vogliamo ricostruire una società più giusta e sviluppata come si deve.

Oggi abbiamo scoperto, con le aggressioni subdole del virus, la nostra precarietà e fragilità. Perciò tuteliamo la vita umana in tutti i suoi aspetti, se vogliamo ritrovare una dimensione fatta di speranze e non di continue frustrazioni. Se Lei può fare qualcosa anche per noi Marsicani, Le chiedo cortesemente di farlo, e non ho motivo di pensare che Lei non l’abbia sempre fatto. Grazie e distinti saluti. Aurelio Cambise

Altre notizie che potrebbero interessarti

Rivoluzione giovanile in città: l’Asd Marsica 2006 sotto la bandiera dell’Avezzano Calcio

Gioia Chiostri

Boom di vaccinazioni per la meningite: 500 dosi eseguite tra il 2 e il 3 gennaio dalla Asl2

Redazione IMN

VIDEO. Trasacco, ecco lo sportello del Cam per le criticità del servizio idrico

Alice Pagliaroli