INFO MEDIA NEWS
Servizi video VIDEO

Calcio, si valuta stop dei campionati a causa del Covid

Attesa la Cabina di regia tra il commissario della Lnd Abete e i Comitati regionali

“Prudenza ma si va avanti”, questa la linea dettata dal commissario straordinario della Lnd, Giancarlo Abete. Posizione che sarà discussa nella prima riunione della cabina di regia tra il commissario e i presidenti dei comitati regionali in programma domani, mercoledì 5 gennaio.

Sul tavolo, secondo indiscrezioni, anche l’ipotesi di sospendere i campionati fino alla fine del mese, sulla falsariga di quanto già stabilito dal comitato abruzzese per i tornei di Promozione, Prima, Seconda e Terza Categoria e per l’attività giovanile.

Non gioca a favore l’aumento esponenziale dei contagi su tutto il territorio nazionale, con l’avanzare incessante della variante Omicron.

In Eccellenza, già diversi i casi di Covid denunciati dai club. Nella giornata di ieri L’Aquila ha comunicato la positività di 6 persone tra calciatori e componenti dello staff tecnico. Il club del capoluogo ha chiesto il rinvio della sfida di Coppa Italia contro l’Angolana fissata al 5 gennaio.

Tre i casi nella Torrese ma al momento non sarebbe a rischio l’altra semifinale di Coppa Italia contro il Sambuceto. Due positivi anche nel Casalbordino che ha sospeso gli allenamenti in gruppo.

Domani in programma il recupero tra Virtus Cupello e Giulianova, con i giuliesi che hanno l’opportunità di portarsi a meno 3 punti dalla capolista Avezzano.

In Serie D rinviato il recupero tra Castelfidardo e Notaresco per casi Covid tra i marchigiani. A forte rischio anche la sfida tra Vastese e Montegiorgio dopo la positività di 5 giocatori aragonesi. 6 i positivi nel Castelnuovo che ha chiesto il rinvio della partita di domenica prossima contro il Vastogirardi.

La situazione resta comunque in continuo aggiornamento sulla base del quadro epidemiologico locale e nazionale.

Un altro nodo da sciogliere riguarda i recuperi fino al 23 gennaio, con diversi club che hanno avanzato dubbi a riguardo.

Non si ferma intanto il mercato di Promozione. Il club più attivo resta il Pucetta, che ha comunicato l’ingaggio di Giuseppe D’Ambrosio, centrocampista classe 2003 in arrivo dall’Hemer, eccellenza tedesca. Per D’Ambrosio, napoletano di origine, si tratta di un ritorno in Italia dopo il trasferimento in Germania per motivi familiari dall’età di 15 anni. Il suo arrivo va ad aggiungersi a quelli di Cittadino e Mattei.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Sette casi Covid a Capistrello

Il sindaco: "In paese non c'è una vera e propria emergenza; è tutto sotto controllo".
Redazione IMN

Avezzano, Eligi: «Urge commissariamento»

Il consigliere di opposizione contro la maggioranza De Angelis
Redazione IMN

L’estate di Sante Marie in zona bianca

Oggi la Regione Abruzzo rientra nella zona bianca. Vero è che l'operatività del Cammino dei ...
Redazione IMN