INFO MEDIA NEWS
NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV Sport

Il calcio mercato delle marsicane

In attesa dei primi colpi dell'Avezzano, si infiamma il mercato nelle altre categorie

Il calcio mercato delle marsicane

Se in Serie D cresce l’attesa per conoscere i primi acquisti ufficiali dell’Avezzano Calcio, il calcio mercato è in gran fermento nelle categorie minori. In Eccellenza, il Capistrello di Tonino Torti ripartirà senza il bomber Orlando Aquino, accasatosi nell’ambiziosa Ovidiana Sulmona, formazione militante nel girone B del campionato di Promozione. Nel massimo torneo regionale, lo scettro di re del mercato spetta, finora, al neopromosso Castelnuovo Vomano. I neroverdi hanno ingaggiato l’ex tecnico del Martinsicuro Guido Di Fabio, approdato nel Vomano assieme al direttore sportivo Claudio Cicchi. Parco giocatori letteralmente rinnovato rispetto alla passata stagione, con gli addii di Martino Ciminà e Jacopo Capretta, a fronte dei nuovi arrivi di Marco Donatangelo, Andrea Casmirri, Eugenio Calvarese, Manuel Di Sante, Stefano D’Egidio e Lorenzo Emili. Colpacci anche per Torrese e Nereto che si sono aggiudicate, rispettivamente, Daniele De Angelis, capocannoniere dell’ultimo campionato di Promozione con il Piano della Lente, e l’argentino Fernando Montiel, vera e propria rivelazione con la maglia del Fontanelle. In casa Paterno, il presidente Angelo Di Gregorio ha annunciato una riduzione del budget, con l’obiettivo di costruire una rosa di giocatori locali che possa centrare la salvezza. Nei prossimi giorni il club nerazzurro annuncerà il nome del nuovo allenatore.

Nel torneo di Promozione, sempre più attivo il Pucetta che ha confermato, tra gli altri, i portieri Colella e Dell’Unto, oltre a Tavani, Mattei e Castellani. Addio, invece, agli attaccanti Barrow, destinato all’Avezzano, e Incerto. In casa Celano, ufficializzata la conferma di Dario Celli in panchina, nelle prossime settimane la società lavorerà per costruire un pacchetto di under di qualità, da affiancare all’esperienza di molti elementi che compongono la struttura portante dell’undici castellano.

In Prima Categoria a tenere banco è il mercato scoppiettante del San Benedetto Venere. I giallorosi hanno dato l’addio ad Alessandro Ettorre, desinato all’approdo in categorie superiori, ma hanno ingaggiato dal Bugnara l’attaccante Andrea Crugnale, 31 gol nello scorso campionato, e il difensore ex capitano del Pucetta Gianni Bisegna. In un campionato senza L’Aquila e Celano, il San Benedetto del presidente Beniamino Cerasani ambisce a recitare un ruolo di primo piano nella corsa alla Promozione. Ambizioni rinnovate anche a Trasacco, dove la nuova “Fucense” ha confermato mister Pietro Principe e lavora per allestire un organico competitivo che possa lottare per i piani alti della classifica.

Altre notizie che potrebbero interessarti

VIDEO. Gran finale per l’Euroveto Cup 2017: trionfa Roccavivi, un’esperienza da ripetere

Gioia Chiostri

La festa del Volto Santo a Tagliacozzo

Tre giorni di eventi che coinvolgeranno anche i paesi limitrofi
Redazione IMN

Abruzzo: cresce la raccolta di rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche

Redazione IMN