INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

Botte e insulti alla moglie, allontanato pakistano

Le impediva perfino di utilizzare il telefono cellulare per comunicare con i suoi parenti, 30enne pakistano allontanato dalla casa familiare

A seguito di attività di indagine per una denuncia di maltrattamenti in famiglia e lesioni, sporta da una giovane residente a lanciano, gli agenti della sezione Anticrimine di Lanciano hanno dato esecuzione all’ordinanza di applicazione di misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare e al divieto di avvicinamento ai luoghi abitualmente frequentati dalla persona offesa ed i prossimi congiunti della stessa, con divieto di comunicare con qualsiasi mezzo nei confronti di A.S., 30 anni, pakistano.

La misura si è resa necessaria in quanto la denunciante nell’ultimo anno è stata vessata, maltrattata e picchiata dal coniuge che le impediva perfino di utilizzare il telefono cellulare per comunicare con i suoi parenti.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Pezzopane e D’Eramo al Parlamento, il sindaco Biondi: «I miei auguri di buon lavoro»

Redazione IMN

Teramo, migliorano le condizioni di Bruno Auriemma

Il sostituto procuratore è ancora in rianimazione con paramenti vitali in miglioramento
Redazione IMN

In 12 a guardare la TV in un circolo privato: sanzionati

Hanno lasciato senza valido motivo il Comune di residenza o domicilio. Inoltre hanno dato vita ad ...
Redazione IMN