INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica SLIDE TV

Boom contagi a Pescara, Pietrucci: “Immediata convocazione Cts”

Consigliere regionale: "Gravissima e incomprensibile inerzia della Regione di fronte alla drammatica esplosione dei contagi da Coronavirus"

È gravissima e incomprensibile l’inerzia della Regione di fronte alla drammatica esplosione dei contagi da Coronavirus che si registra a Pescara. Si tratta di una crescita formidabile di positivi, in atto già da troppe settimane”.

È quanto si legge in una nota del consigliere regionale di opposizione Pierpaolo Pietrucci.

“Col risultato che oggi gli ospedali sono saturi e l’aumento dei contagi dei prossimi giorni – purtroppo una atroce certezza – rischia di mandare in tilt l’intero sistema. Trovarsi in questa situazione ora, dopo gli allarmi ripetuti, le allerte nazionali, le restrizioni imposte dai DPCM, e dopo gli arroganti errori e conflitti col Governo del Presidente Marco Marsilio, registrare ora questi dati tragici è assurdo”, spiega Pietrucci.

“Perché non si è convocato il CTS? Ci sono motivi a noi ignoti? Si pensa che le cose si aggiusteranno da sole? O dobbiamo preoccuparci e molto e subito per evitare il collasso della sanità e un riprecipitare in zona rossa con conseguenze nefaste per la salute e l’economia degli abruzzesi?
I dati del Ministero della Salute riportati nella tabella e nel grafico sottostanti (elaborati dal dott. Riccardo Persio, ricercatore universitario di economia e statistica) sono un pugno allo stomaco”, aggiunge.

“Chiedo a Marsilio di convocare immediatamente il Comitato Tecnico Scientifico per assumere le indispensabili decisioni”, conclude.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Ospedale Avezzano, disposta “zona grigia”

Di Pangrazio: “Auspico ora l'attivazione altrettanto rapida della tensostruttura idonea e ...
Redazione IMN

Confindustria L’Aquila: “Economia indietro di 26 anni”

"Crollo del Pil. Terzo trimestre 2020 ulteriore calo del 3%”
Redazione IMN

Partito il progetto ‘Pane della Solidarietà’: pane gratuito ai Comuni in emergenza

Redazione IMN