INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Boom ‘Abruzzo dal Vivo’, 150mila presenze nelle aree interne

Estate di successo per manifestazioni comuni GranSasso-Laga

Una scommessa vinta quella di Abruzzo dal Vivo 2021, per numeri, qualità dell’offerta culturale e coinvolgimento delle comunità. Dal 14 luglio fino al 7 settembre Abruzzo dal Vivo ha abitato prati, boschi, piazze e interi borghi dei 23 Comuni colpiti dal sisma 2016/17, creando una rete che idealmente unisce territori tra loro distanti ma simili, per potenzialità e difficoltà.

200 spettacoli, 400 artisti, oltre 200 tra tecnici e maestranze impiegate, quasi 25000 presenze dirette agli eventi di spettacolo, con un indotto di visitatori stimato in 150.000 presenze. Nati nuovi Festival, Civitas fortezza d’Incanto a Civitella del Tronto, Castelli Residenza d’Artista a Castelli e 2 progetti culturali: il Premio Giuseppe Zilli per il Giornalismo a Fano Adriano (prima edizione nel 2022) e il Progetto di teatro itinerante per bambini nel Bosco Martese di Rocca Santa Maria.

“Abruzzo dal Vivo è ormai un appuntamento importante e atteso con la cultura e l’intrattenimento per i territori delle aree interne”, dice Daniele D’Amario, assessore regionale alla Cultura. “Abruzzo dal Vivo mette in evidenza l’importanza delle reti di Comuni, soprattutto quando si parla di Comuni piccoli dell’entroterra e questo festival rappresenta una best practice concreta”. “Abruzzo dal vivo vince di nuovo la sua scommessa, che è la scommessa di 23 sindaci uniti per la ripartenza”, dichiara Giuseppe D’Alonzo, sindaco di Crognaleto, Comune capofila, “e quest’anno la ripartenza era doppia, forse tripla dopo terremoto, nevicata eccezionale e pandemia, ancora una volta i Comuni hanno dimostrato l’importanza dell’unione, della sinergia che moltiplica le forze. Si riconferma Campotosto come luogo dei concerti in natura, e c’è una new entry, Piana di Elce, che prima del Concerto di Gianna Nannini non aveva ancora un nome né un’identità, che dimostra come la promozione di territori attraverso la cultura sia una scelta vincente”.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Caso Villa Giulia, sindaci della Valle Peligna scrivono alla ASL

“Il nostro territorio non può continuare ad essere umiliato"
Redazione IMN

Ritrovato vivo il bimbo scomparso nel Mugello

Il piccolo era scomparso nella notte tra il 21 e 22 giugno. A ritrovarlo sarebbe stato un ...
Redazione IMN

Paterno, la società annuncia l’acquisto dell’ex Capistrello Antonio Franchi

Redazione IMN