INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

Blitz Nas in strutture sanitarie, ad Avezzano 7 “no vax” segnalati

In Abruzzo le ispezioni hanno coinvolto complessivamente 50 operatori sanitari, segnalandone 35 ai rispettivi ordini professionali

I carabinieri del Nas di Pescara, a seguito di ispezione presso uno studio medico di Città Sant’Angelo (Pescara) hanno scoperto che la titolare, una pediatra convenzionata con la ASL di Pescara, esercitava la professione sebbene sprovvista della certificazione verde.

Sono in corso approfondimenti finalizzati ad accertare eventuali provvedimenti sospensivi già emessi dalla ASL e/o dall’ordine di appartenenza del medico.

Inoltre, a seguito di controllo presso due presidi sanitari di Avezzano (L’Aquila) sono state segnalate 7 figure (1 dirigente veterinario, 3 infermieri, 3 operatori socio assistenziali) per avere esercitato le rispettive professioni in difetto di vaccinazioni anti-covid.

In Abruzzo le ispezioni hanno coinvolto complessivamente 50 operatori sanitari, segnalandone 35 ai rispettivi ordini professionali e aziende, perché non avevano ottemperato all’obbligo vaccinale e non erano ancora stati sospesi.

Fra loro anche 6 medici di medicina generale e pediatri di libera scelta di Pescara, Città Sant’Angelo, Francavilla al Mare e Silvi
.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Bottiglie e rifiuti nell’angolo dei libri

Il sindaco di Celano: «Contro gli incivili la battaglia continua»
Redazione IMN

Noesis Avezzano lancia 4 corsi nel campo sanitario e sociale

Al via iscrizioni per Oss, gestore strutture assistenziali, animatore socio educativo e assistente ...
Redazione IMN

Allegro moderato, centro di Avezzano “avvolto” dalla musica classica

13 spettacoli di grande musica in agenda oggi e domani
Redazione IMN