INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

Blitz Nas in 2 case di riposo, gravi omissioni

In una struttura mancata comunicazione alla Asl avrebbe contribuito a estensione contagio a 20 ospiti e 8 dipendenti su 12

Accertamenti condotti dal NAS presso due strutture assistenziali in Abruzzo hanno evidenziato gravi violazioni commesse dai gestori, anche riconducibili all’abbandono a se stesse persone bisognose di assistenza ed aver favorito, per colpa, il contagio da coronavirus, determinando il decesso di diverse persone anziane, peraltro ospitate in numero superiore a quello consentito.

In uno dei due interventi è stata rilevata l’omessa comunicazione alla ASL circa casi di positività al test diagnostico per il coronavirus, che avrebbe ulteriormente contribuito all’estensione del contagio di tutti i 20 ospiti presenti e di 8 dipendenti su 12.

Altre notizie che potrebbero interessarti

VIDEO. 13 gennaio 1915, Avezzano non dimentica

Redazione IMN

Spopolamento aree interne, sul piatto 1 milione e mezzo

Ieri i lavori della Commissione Ambiente e Territorio in Regione. "L'Abruzzo ha un dato riguardo ...
Redazione IMN

LFoundry: preoccupazione dei sindacati

Chiesto un incontro al commissario Passerotti
Redazione IMN