INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS SLIDE TV

Balsorano: oggi forse ultimo giorno di presidio

Scosse di minore intensità, ma continue. Nella giornata di ieri sono state rilevate dall'Ingv 2 scosse telluriche.

Oggi potrebbe essere l’ultimo giorno di presidio delle Forze dell’Ordine, a Balsorano. E quindi di allerta H24 sul territorio, a seguito della scossa forte, di magnitudo locale 4.4, percepita distintamente lo scorso giovedì pomeriggio. Un presidio che ha voluto attivare il sindaco, facendolo estendere, con richiesta al governatore della Regione Abruzzo Marco Marsilio, sino ad oggi, domenica. Per ora, ci dice la prima cittadina Buffone, la situazione è tranquilla; non ci sono state, insomma, novità al negativo al momento. Il Coc, comunque, è ancora aperto.

Due scosse si sono fatte sentire nella giornata di ieri: lo sciame sismico, quindi, continua. La prima è stata rilevata dall’Istituto nazionale di Fisica e Vulcanologia di Roma alle ore 5 e 56 del mattino, riportando una magnitudo pari a 2.4. Il terremoto si è sprigionato ad una profondità di 10 chilometri dall’epicentro. Un epicentro localizzato a 4 chilometri sud-est da Balsorano.

La seconda scossa sismica, invece, è stata registrata dall’Ingv alle ore 15 e 55, con epicentro a 5 chilometri verso est, sempre da Balsorano. La magnitudo locale è stata di 2.6. In questo caso, la profondità è stata di 11 chilometri.

Sul posto, presenti H24 i Vigili del Fuoco con l’unità di crisi, che, giorno e notte, hanno monitorato, assieme agli altri militari, la situazione, effettuando, dal canto loro, anche sopralluoghi negli edifici pubblici e privati. Queste verifiche, fortunatamente, non hanno riportato, al netto dei fatti, evidenze preoccupanti. Questa sera ci sarà una riunione per decidere, di concerto anche con l’Amministrazione, se continuare il presidio sulla zona oppure no. Anche la Protezione Civile di Tagliacozzo è rimasta in questi giorni sul campo. La situazione appare tranquilla.

Intanto, il sindaco ha disposto la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado sul suo territorio comunale anche per domani, lunedì 11 novembre, vista la situazione di allerta generale scaturita dal 7 di novembre. La scuola di Balsorano, di fatti, è stata adibita a centro di accoglienza per la popolazione, dotato di 30 posti letto. La prima notte di emergenza, vi hanno trovato ricovero 10 persone anziane. La seconda notte, 4. Se la situazione generale dovesse continuare di questo tenore, probabilmente il presidio delle forze dell’ordine e del soccorso H24 sul territorio cesserà.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Avezzano, la Guardia di Finanza sequestra beni per 320mila euro a un imprenditore marsicano

Redazione IMN

VIDEO. Capistrello, buona la prima: 2-0 allo Spoltore

Alice Pagliaroli

Rapporto natalità, «L’Abruzzo ha un trend negativo»

Redazione IMN