INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS

Bagno, arrestato marocchino ritenuto per rapina all’ufficio postale

Un marocchino è stato arrestato dalla Polizia in quanto ritenuto l’autore della rapina avvenuta ieri all’ufficio postale di Bagno.

L’uomo dopo essere entrato nell’ufficio armato di coltello e con il volto coperto da un passamontagna, alle 12 circa di ieri, si è fatto consegnare circa 5000 euro in contanti e poi è fuggito a piedi per poi salire a bordo di un taxi, fatto notato da un testimone. Diramate le ricerche il taxi è stato notato dalla Polstrada di Pratola Peligna nell’area di servizio Montevelino sud, sull’autostrada A25.

Immediato il controllo del mezzo con i due occupanti. Il tassista è risultato estraneo al fatto, mentre il marocchino, con precedenti per spaccio di sostanze stupefacenti, dopo la perquisizione personale e domiciliare è stato trovato in possesso di un coltello e banconote di vario taglio. Ad inchiodarlo anche alcune immagini di videosorveglianza che lo immortalano mentre scende dal taxi e dopo poco vi risale a bordo. Per lui custodia cautelare nel carcere dell’Aquila.

 

Fonte: ASIPRESS

 

Foto di: ANSA.it

Altre notizie che potrebbero interessarti

Avezzano: giovane trovato senza vita in casa

Redazione IMN

Doppio oro al ‘Giano dell’Umbria’ per i judoka Pierfrancesco Dominici ed Emanuele Romani

Redazione IMN

In piazza contro la SMA, ma questa volta il sogno è più vero: «A nostro figlio Claudio abbiamo detto di Spinraza, un ‘amico’ che lo aiuterà per sempre»

Gioia Chiostri