INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

Avvocati L’Aquila: prolungato stato agitazione

Stato di agitazione già proclamato il 10 maggio scorso: "Riaprire le cancellerie"

L’assemblea straordinaria degli avvocati del Foro dell’Aquila, è riunita ieri, a fronte del permanere “dei gravi disagi correlati alla disfunzione e all’inefficienza dell’Ufficio relazioni con il Pubblico, unico punto di accesso per l’avvocatura per compiere gli adempimenti necessari per lo svolgimento della professione forense e per i cittadini per usufruire dei servizi”, ha deliberato la prosecuzione dello stato di agitazione già proclamato il 10 maggio scorso dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati.

Tra gli obiettivi dello stato di agitazione, anche quello di “richiedere con forza, pur nel rispetto delle norme sul distanziamento, pur con l’uso dei dispositivi di protezione individuale e previa esibizione del green pass, l’immediata riapertura delle cancellerie e il ripristino del consueto orario di apertura delle stesse”.

“Ciò ritenendo strumentale il diniego di accesso agli uffici, esistendo allo stato forme efficaci di contenimento della pandemia”, si legge in una nota.

“L’assemblea ha dato altresì mandato al Consiglio dell’Ordine di organizzare una forma di protesta, laddove le istanze dell’avvocatura venissero disattese”, conclude.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Taglio del nastro per il progetto ‘MoveTe’: con Tua Spa più mobilità sostenibile in Abruzzo

Redazione IMN

Il cuore d’oro di Valeria Mella: il grazie dall’Africa

Spicca il volo il sogno del centro sanitario in Madagascar grazie a tutti gli amici dell'amatissima ...
Redazione IMN

Sulmona, 3 ragazzi multati: venivano da Reggio Emilia

Nella giornata di ieri, sono stati sanzionati dai Carabinieri della Compagnia di Sulmona 3 ragazzi, ...
Redazione IMN