INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS

Avezzano, una Pasqua più felice per i cittadini dell’area Peep della Pulcina

Una casa di proprietà, di cui disporre senza vincoli. È un sogno che diventa realtà per circa 1200 famiglie, grazie all’azione dell’Amministrazione che ha deliberato la trasformazione del diritto di superficie in diritto di proprietà degli appartamenti costruiti nell’area Peep – un’area concessa dai Comuni a prezzi agevolati alle cooperative – della Pulcina, il quartiere nella zona nord di Avezzano. Un atto che mette fine a un attesa di oltre trent’anni e che si concretizza nella possibilità di riscatto a prezzi vantaggiosissimi per le famiglie, ma non solo: insieme alla trasformazione del diritto di superficie in diritto di proprietà, l’amministrazione ha disposto l’eliminazione del vincolo sul minor prezzo e un’ampia rateizzazione in tre anni, con il versamento iniziale di un solo quarto della somma totale da pagare. Di più: grazie alla disponibilità dei notai di Avezzano, per le famiglie che riscatteranno gli immobili anche gli atti notarili saranno a prezzi calmierati.

A spiegare i dettagli dell’operazione, che regala una Pasqua speciale a migliaia di cittadini, nell’incontro tenutosi nei giorni scorsi nella sala parrocchiale della chiesa dello Spirito Santo, il sindaco Giovanni Di Pangrazio con l’assessore al patrimonio Luca Angelini e il decano dei notai, Roberto Colucci. «Abbiamo voluto fortemente risolvere una più che annosa questione, sottolinea l’assessore Luca Angelini – tenendo in considerazione i fattori sociali ed economici relativi alle famiglie interessate dal piano, in modo da offrire il massimo supporto e la più ampia agevolazione. È un’iniziativa con la quale diamo la possibilità a tanti cittadini di trasformarsi da concessionari in proprietari a condizioni straordinarie: rispetto alla precedente riduzione del 40% del valore venale, con questo atto abbiamo previsto un ulteriore abbattimento del 50%; a titolo esemplificativo, per un appartamento di 80 mt. quadri con circa 5000 euro si otterrà sia la trasformazione del diritto di superficie in proprietà sia la rimozione del vincolo di determinazione del prezzo di cessione. È un grandissimo risultato che premia un lavoro di squadra cui hanno dato un grande apporto anche i notai, con l’abbattimento dei costi, e del quale possiamo dirci orgogliosi».

 

Fonte: Comune di Avezzano

Altre notizie che potrebbero interessarti

Riapertura Emiciclo, il messaggio di Mattarella: «È un giorno di rinascita e di grande speranza»

Redazione IMN

VIDEO. Avezzano Calcio: ieri il test con la Lupa Roma, domenica il Città di Castello

Alice Pagliaroli

VIDEO. La carica del Marruvium per il Campionato 2018-19: «Vogliamo dare fastidio»

Kristin Santucci