Spazio Pubblicitario

INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Avezzano: truffati con l’assegno scomparso

Un imprenditore è stato denunciato con l’accusa di truffa e calunnia

Dopo essere stato denunciato con l’accusa di truffa e calunnia, un imprenditore romano è stato rinviato a giudizio. L’uomo, secondo l’accusa, ha truffato un’azienda di petroli della Marsica che gli ha venduto circa 100mila litri di gasolio. Il pagamento, di circa 194 mila euro, è avvenuto tramite un assegno che però è stato dichiarato smarrito e quindi impossibile da incassare.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Caso di meningite ad Avezzano: forma non contagiosa

Redazione IMN

La ‘Fondovalle Sangro’ avrà la sua prima pietra

Alice Pagliaroli

Cam, Eligi: «Nel processo contro Tedeschi, Avezzano e Comuni soci si costituiscano parte civile»

Gioia Chiostri