INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS

Avezzano, tentativo di truffa a un avvocato del Foro: è allarme nell’Ordine

Caos tra gli Avvocati del Foro di Avezzano. A lanciare l’allarme è Franco Colucci, presidente dell’Ordine dal novembre 2015. Tutto è cominciato «da una telefonata, piuttosto ambigua, ricevuta da una mia collega», spiega Colucci alla Redazione di InfoMediaNews. «Al telefono l’ha contattata una tizia che si è presentata sotto il nome di ‘Avvocato Moretti’», fin qui nulla di strano. I sospetti dell’avvocato che ha ricevuto la chiamata, però, sono nati nell’immediato della presentazione della richiesta avanzata dalla presunta dottoressa Moretti, per sua dichiarazione appartenente all’Ordine degli Avvocati di Roma. «La donna ha chiesto il pagamento di alcune cartelle del Consiglio dell’Ordine. Spiegando, poi, sommariamente i dati relativi ai presunti pagamenti, che sarebbero a carico degli avvocati del Foro di Avezzano, ha chiesto il numero del conto corrente della mia collega».

Colucci, non appena venuto a conoscenza dell’episodio, ha consigliato alla collega di presentare una querela alla Procura. La denuncia è così partita, congiuntamente alle email del presidente dell’Ordine che ha diffuso la notizia,  avvertendo tutti gli Avvocati della possibilità di ricevere una telefonata, da parte di un finto avvocato, finalizzata ad estorcere impropriamente denaro.

«Al momento si è registrato soltanto un episodio di questo genere. Spero che la denuncia e l’avvertimento, sparso a tutti gli Avvocati del Foro, bastino a non provocare l’inganno di nessuno. La donna, adesso, potrebbe fare altri tentativi, spacciando una nuova identità, attraverso un differente nome fittizio, ma la richiesta di pagamento di determinate cartelle e del numero del conto corrente, dovrebbe allertare qualsiasi avvocato», conclude Colucci.

 

Foto di:ilcentro.gelocal.it

Altre notizie che potrebbero interessarti

Pucetta: Marianella è il nuovo allenatore in seconda

Il tecnico curerà anche la preparazione atletica dei gialloblu
Redazione IMN

Magliano dei Marsi, 4 deferiti in stato di libertà per falsificazione di monete

Redazione IMN

Boom di presenze per l’apertura al pubblico dello storico Palazzo Tilli di Casoli

Redazione IMN