INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Scrivevano il suo numero di telefono nei bagni degli autogrill, marsicana molestata

La chiamavano continuamente, anche di notte. Accusati due uomini di 50 anni

Scrivevano il suo numero di telefono nei bagni degli autogrill e la chiamavano ripetutamente a tutte le ore, compreso di notte. La ragazza presa di mira è marsicana e secondo il Gip del Tribunale di Avezzano alla base del folle gesto ci sarebbero motivi politici. Sotto accusa sono finiti ora due uomini, uno di 50 anni di Civitella Roveto e l’altro, suo coetaneo, originario di Roma. Esasperata, la donna si è rivolta agli investigatori, fornendo un elenco dettagliato delle chiamate con date ed orari. Gli interlocutori insistevano con le loro telefonate il cui contenuto era sempre attinente alla sua persona. L’analisi dei tabulati ha rilevato elementi a carico degli indagati, ritenendoli gli autori delle telefonate dal riferimento molesto e a sfondo sessuale. Sui due soggetti grava ora una denuncia penale e ad indagare è la polizia stradale di Carsoli.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Di Nisio, tavolo tecnico con Arta Abruzzo e ASL Pescara

Iniziative per migliorare la qualità dell’acqua del mare a Pescara
Redazione IMN

Alba Adriatica furiosa per l’arbitraggio nel match col Paterno

Redazione IMN

Associazione Donatori Midollo Osseo: via alla Maratona del Lago di Barrea

Appuntamento per domenica 7 luglio a Barrea
Redazione IMN