INFO MEDIA NEWS
EVENTI NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Avezzano sogna con Antonello Venditti

Una Cattedrale gremita di gente per le due serate in compagnia del cantautore romano

Un concerto straordinario quello a cui Antonello Venditti ha dato inizio con “Sotto il segno dei pesci” e che ha incantato la città di Avezzano lo scorso 10 e 11 dicembre nella Cattedrale di San Bartolomeo. Una chiesa affollata ha accolto il cantautore romano per due serate sold out all’insegna di emozioni, note canzoni e momenti di riflessione regalati dall’artista.

Insolito e originale l’appuntamento in un luogo sacro che ha reso l’atmosfera ancora più magica. Presenti molteplici autorità, dal presidente della Regione Marco Marsilio al commissario prefettizio Mauro Passerotti e altri nomi che hanno regalato tanti applausi al cantautore protagonista della ventesima edizione del tradizionale “Concerto di Natale”.

L’evento da vent’anni condiviso dalla Diocesi di Avezzano, con il vescovo Monsignor Santoro e il parroco della Cattedrale don Claide Berardi, ha conferito al protagonista il premio alla carriera “Anna Luce” che ad ogni edizione viene attribuito ad artisti che hanno segnato la storia della musica degli ultimi cinquant’anni e che hanno fatto della loro lunga carriera un lavoro di approfondimento artistico e culturale, dove musica e parole hanno la capacità di veicolare e comunicare messaggi significativi in numerosi ambiti, da quello sociale e storico a quello spirituale e politico.

I proventi dell’evento sono stati dedicati all’associazione “Granello di Senape Onlus” attiva da oltre trent’anni in missione umanitaria nel Madagascar, dove il contributo di solidarietà andrà a sostenere un Centro Sanitario come ha tenuto a specificare il suo portavoce.

Un augurio di buon Natale quello del concerto che quest’anno, anche più degli anni passati, ha lasciato il segno.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Il Premio Hombres arriva a Carsoli

Il 19 ottobre la Carovana Hombres approderà nel Borgo Autentico
Redazione IMN

Avezzano, lunedì la manifestazione di protesta per la riapertura del reparto di Neurochirurgia

Redazione IMN

‘Le ali’ dell’Aquila rialzano Amatrice: un presepe per rinascere

Kristin Santucci