INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS

Avezzano, si è spento Davide Andreetti, in lui 33 anni di passione giornalistica

Le parole hanno molti poteri: possono raccontare, far ridere e regalare ricordi. A volte, però, la loro facoltà di ricordare fa male, poiché colpisce cuori ancora troppo scossi. È difficile, quasi impossibile, trovare, oggi, le parole adatte a ricordare Davide Andreetti, 33enne avezzanese che di parole, nella sua breve ma intensa vita da giornalista, ne ha usate moltissime. Questa mattina, infatti, è giunta la tragica notizia della sua scomparsa, che ha vestito di lutto l’intera città di Avezzano. A spezzare la vita del giovane Davide, da alcuni anni impegnato nella carriera militare, una tremenda malattia.

Davide Andreetti ha lavorato, per dieci anni, come giornalista di Antenna 2, emittente televisiva locale marsicana. Era nato con la passione del giornalismo; proprio l’emittente, infatti, nel dare il suo addio al giovane, ha citato il primo colloquio che un Davide ancora adolescente si accinse a sostenere. Era appena tredicenne quando, accompagnato dal padre, si presentò in redazione. Coraggio e determinazione hanno, da sempre, contraddistinto Davide Andreetti, che è riuscito, poi, con dedizione e impegno, a fare della sua passione il suo lavoro.

imageGiornalista sportivo e poi cronista, Davide ha fatto suo il mondo del giornalismo, spinto dal talento innato e dall’amore per un mestiere che, per quanto stressante e faticoso, gli ha sempre regalato soddisfazione, per il modo puntuale e preciso in cui riusciva a fornire informazione a quanti lo seguivano. La cura che metteva nella sua professione non s è mai sfuggita a coloro che non sono rimasti mai delusi dalle numerose informazioni che raccoglieva e che regalava alla comunità, per dovere di cronaca e piacere personale.

Da qualche anno, poi, aveva iniziato una nuova avventura. La sua intraprendenza e la sua grande forza di volontà lo avevano portato, infatti, a entrare in contatto con un universo altro, che con la cronaca aveva ben poco in comune, ossia l’Aeronautica Militare. Un cammino, fin da subito, indirizzato sulla strada del successo anche in questo campo, per il giovane Davide, divenuto Maresciallo, senza perdere mai la sua grande umiltà. Vanto ed orgoglio di una famiglia che ha sempre creduto in lui.

Davide oggi, però, non c’è più. Una malattia più forte di lui lo ha portato via dall’affetto dei suoi cari, dei suoi colleghi e di quanti avevano riconosciuto in lui un’autentica forza della natura. Non sarà solo la città di Avezzano a ricordarlo, ma l’intera Marsica e tutti i fan del giornalista che è stato e che continuerà ad essere, magari vestito della divisa da maresciallo, ma con l’inseparabile microfono stretto tra le mani.

I funerali si terranno domani, domenica 15 gennaio, ad Avezzano, nella Parrocchia San Pio X.

La Redazione di InfoMediaNews si stringe alla famiglia ed esprime, in questo piccolo omaggio, le sue più sentite condoglianze.

 

Foto di: il Centro, www.aiapiombino.it

Altre notizie che potrebbero interessarti

Avezzano città riciclona: il Comune dall’anima green colpisce ancora

Redazione IMN

I sindaci si riuniscono per la Sanità: stilato documento congiunto

In una nota congiunta, i primi cittadini del territorio marsicano, ascoltati anche dai ...
Redazione IMN

Santa Croce, il Tribunale condanna Società al pagamento

Il Tribunale di Avezzano, nella giornata di ieri, ha condannato la Società Santa Croce a pagare ...
Redazione IMN