INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS

Avezzano, scoperta attività illecita di produzione di tabacco

Le fiamme gialle del Nucleo Mobile della Compagnia Guardia di Finanza di Avezzano, dopo aver acquisito notizie su una presunta vendita abusiva di sigarette, hanno avviato indagini, riscontrando l’esistenza di un canale di approvvigionamento di tabacco del tutto estraneo ai circuiti ufficiali. L’attività è stata eseguita con l’aiuto di strumentazioni tecniche messe a disposizione dalla Procura della Repubblica di Avezzano ed ha permesso di constatare che un immobile, disabitato, nelle campagne a nord di Avezzano, fungeva da deposito e polo produttivo di copiose quantità di tabacco.

Successivamente, è stato appurato che gli indagati, anche al fine di snellire le operazioni e soddisfare più celermente le richieste dei clienti, si erano dotati di macchinari di altissima qualità, atti alla trinciatura ed alla manifattura di sigarette ed in grado di produrre centinaia di sigarette all’ora, installati all’interno di una casa a Caruscino. Acquisita la notizia dell’imminente arrivo di un consistente carico di tabacco, il pm titolare delle indagini, Maurizio Maria Cerrato, ha ordinate le perquisizioni delle abitazioni e degli immobili a seguito delle quali sono state rinvenute circa 6 tonnellate di tabacco, migliaia di sigarette già realizzate e confezionate e 19 macchinari impiegati per le diverse fasi della trinciatura, della produzione e del confezionamento delle sigarette. Quattro le persone denunciate per produzione, preparazione e vendita di tabacchi in violazione delle norme sul monopolio dei tabacchi nazionali ed esteri per ingenti quantitativi nell’ordine di alcune tonnellate di prodotto, superiori alla soglia di punibilità penale dei 15 chilogrammi.

Le indagini proseguono per risalire all’effettiva fonte di approvvigionamento del tabacco, per individuare gli ulteriori soggetti appartenenti all’associazione e responsabili della commissione del delitto di contrabbando, per definire l’esatto numero e le generalità degli acquirenti e dei consumatori del tabacco indebitamente commercializzato e in ultimo per quantificare e recuperare i tributi evasi in materia di accise.

Fonte ASIpress

IL SINDACO DI PANGRAZIO SI COMPLIMENTA COL COMANDANTE: «UN’OPERAZIONE IMPORTANTE CONTRO L’ILLEGALITA’ E IL CONTRABBANDO DI SIGARETTE » – «Un grande plauso ai finanzieri del Nucleo radiomobile della Compagnia di Avezzano, guidati dal Comandante Giovanni Antonio Marra, che hanno messo a segno un’operazione importante contro l’illegalità e il contrabbando di sigarette in città e nella Marsica – a dichiararlo il sindaco di Avezzano, Giovanni Di Pangrazio, soddisfatto dell’ottimo lavoro a beneficio del territorio – la dimostrazione dell’ intensa attività di controllo che le forze dell’ordine compiono, ogni giorno, sul nostro comprensorio».

Altre notizie che potrebbero interessarti

VIDEO. La Politica regionale e Rigopiano: solo cinque giorni fa la tragedia che ancora insiste

Redazione IMN

Sulmona, denunciati due giovani per lesioni aggravate in concorso

Redazione IMN

Roccaraso, partono i lavori di miglioramento antisismico all’Istituto Alberghiero: tempi, modalità e costi

Gioia Chiostri