INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Avezzano, pineta: Disboscata area di 500 metri quadrati

L’appello del “Centro Giurdico del Cittadino” alle associazioni ambientaliste

Avezzano, pineta: Disboscata area di 500 metri quadrati

Continuano i lavori di abbattimento degli alberi nella pineta di Avezzano. Negli ultimi giorni è stata disboscata un’area di 500 metri quadrati, precisamente in via E. Palanza, parcheggio bocciofilo, nella quale sono state tagliate circa venti piante. Il “Centro Giuridico del Cittadino” lancia un appello alle associazioni ambientaliste della città: «Gli alberi tagliati vengono trascinati per essere portati fuori dalla pineta, rovinando tutta la cotica distruggendo tutto ciò che era una diversità biologica costituitasi con gli anni, un modo di lavorare che sta distruggendo tutto ciò che madre natura ci aveva dato nel tempo, senza parlare delle decine di nidi che si stanno eliminando in maniera selvaggia. Qualcuno si è posto il problema di quali uccelli nidificano nella nostra pineta? Negli arbusti e nei suffrutici del sottobosco, vivono stabilmente o di passaggio tutta una serie di organismi che si accrescono, nutrono o cercano dimora tra la lettiera di aghi e la vegetazione tipica di questo ambiente. Ma anche di notte sulle chiome degli alberi e degli arbusti di questo ecosistema vivono uccelli notturni come il gufo, l’allocco e la civetta che attirano altri predatori come la martora, la faina e, chissà quanti altri piccoli abitatori di questo peculiare ecosistema». In Conclusione, la richiesta al Sindaco di «prendere visione di tutti gli atti che riguardano i lavori che si stanno eseguendo nella pineta, delibere, eventuali determine, appalto e contratto con ditta che sta eseguendo i lavori».

Altre notizie che potrebbero interessarti

Il terremoto fa slittare il rientro a scuola in molti comuni marsicani: predisposte le verifiche tecniche degli edifici

Kristin Santucci

‘Sei pronto per il Carnevale?’: indicazioni e dettagli nell’incontro di domani a Luco dei Marsi

Redazione IMN

Partita la VI edizione del Cammino dell’Accoglienza

Prima tappa da Balsorano a Civita d'Antino
Redazione IMN