INFO MEDIA NEWS
NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV Sport

Avezzano, Mecomonaco si presenta: «Poche chiacchiere e tanto lavoro»

Il nuovo allenatore presentato al Dei Marsi assieme al direttore sportivo Aldo Franceschini

Avezzano, Mecomonaco si presenta: «Poche chiacchiere e tanto lavoro»

Avezzano. Umiltà, tanto lavoro e poche chiacchiere. Questi i capisaldi del nuovo allenatore dell’Avezzano Calcio Antonio Mecomonaco. In una gremita conferenza stampa presso lo Stadio dei Marsi, il tecnico ex Agnonese è stato presentato insieme al neo direttore sportivo Aldo Franceschini. «Non mi piace parlare, lavoro molto e sarà soltanto il campo a dare un giudizio sul nostro operato», esordisce un emozionato Mecomonaco, «Quando il presidente D’Alessandro mi chiamato per venire ad Avezzano non ci ho pensato nemmeno un minuto. Parliamo di una città e una tifoseria importante ed esigente ma sono abituato a lavorare in piazze come questa».

Dopo il terremoto societario che ha portato agli addii di De Angelis, Staffa e Traini, il club biancoverde riparte dal nuovo progetto tecnico targato Mecomonaco-Franceschini, tandem che avrà come obiettivo principale quello di fare bene divertendo: «Vorrei vedere una squadra offensiva, il calcio è cambiato», aggiunge il neo allenatore, «Dire obiettivo salvezza mi sembra scontato. Così come sudore e impegno. Vogliamo fare qualcosa di buono, far giocare bene la squadra, divertire e avere una buona classifica. Ma niente proclami».

Dello stesso avviso è anche il ds Franceschini, che pone al centro della sua agenda serietà, lavoro e competenza: «Stiamo cercando di creare qualcosa che duri nel tempo. Il presidente sta compiendo un grande sforzo per la città e va solo ringraziato per questo. Dobbiamo remare tutti nella stessa direzione».

Clima da primo giorno di scuola, incupito dopo l’inevitabile domanda legata al destino di capitan Fanti: «Stiamo parlando di un giocatore di grande valore ma deve rispettare le scelte della società», precisa Mecomonaco, «Abbiamo esigenze di under. La priorità va data alla squadra. Cerchiamo di tenere tutti i giocatori forti e Fanti lo è».

La nuova stagione scatterà il prossimo 25 luglio, quando dovrebbe prendere il via il ritiro estivo, lontano dal Dei Marsi: «Contiamo di avere almeno metà della squadra», spiega il ds Franceschini, «Negli ultimi giorni ci siamo mossi sul fronte mercato, per ovvie ragioni non possiamo fare ancora i nomi dei giocatori che abbiamo contattato». La società, inoltre, è al lavoro anche per definire lo staff tecnico a disposizione di Mecomonaco cercando, tuttavia, di ottimizzare il budget.

Soddisfazione anche per il presidente Luciano D’Alessandro: «Il mister e il ds andranno a sostituire le precedenti figure con le quali ci siamo separati per divergenze di vedute. Sono convinto di aver fatto la scelta giusta e il tempo mi darà ragione. Quello nuovo», continua il patron, «sarà un progetto ambizioso e, da qui a qualche anno, proveremo a gettare le basi per costruire qualcosa di importante per la città di Avezzano».

A fine mese partiranno i lavori di manutenzione straordinaria al terreno di gioco dello Stadio dei Marsi.

Altre notizie che potrebbero interessarti

L’articolo 2 della Costituzione italiana diventa un tema di scuola grazie all’Anpi Marsica

Redazione IMN

Ance L’Aquila: Roberta Palermini a guida dell’area marsicana

Claudia Ursitti

Balsorano, rinvenuta cassaforte vuota abbandonata: forse provento di un furto fuori Regione

Gioia Chiostri