INFO MEDIA NEWS
NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV Sport

Avezzano, la Curva Nord rompe il silenzio

Gli ultras attaccano Traini e De Angelis. A D’Alessandro viene chiesto un passo indietro

La Curva Nord Avezzano si scaglia contro il presidente Luciano D’Alessandro. In un comunicato diffuso in mattinata, gli ultras biancoverdi ne hanno per tutti ed attaccano il direttore generale Mauro Traini e il neo allenatore Stefano De Angelis. Dietro la polemica sollevata dalla Curva Nord, l’addio al capitano Federico Fanti, decisione non andata giù al nucleo caldo della tifoseria.

Nella nota gli ultras parlano di promesse non mantenute da parte del presidente, al quale chiedono quel rispetto che «c’è stato fino a poche domeniche fa».

Nel mirino dei tifosi finiscono soprattutto il dg Traini e il tecnico De Angelis, a cui viene rimproverata la «scelta gestionale» riguardo la conferma del capitano Fanti.

La Curva recrimina, inoltre, per le scelte societarie in alcuni ruoli dirigenziali, non affidati a persone avezzanesi come sperato e richiesto dagli stessi ultras.
Al presidente D’Alessandro viene chiesto, infine, un passo indietro per proseguire il rapporto di tranquillità, instaurato sino a qualche giorno fa.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Siccità Abruzzo: forte calo nella produzione dei tartufi

Redazione IMN

A San Benedetto dei Marsi approda il viaggio ‘in punta di piedi’ di Sofia

Gioia Chiostri

Spaccia hashish in città: i Carabinieri Forestali colgono sul fatto un 28enne ad Avezzano

Gioia Chiostri