INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS SLIDE TV

Ospedale Avezzano, donati 2 depuratori di aria

Donazione all'Ospedale avezzanese possibile grazie al gran cuore della Micron Foundation e all'energia interminabile dell'Associazione I Girasoli. La cifra necessaria è stata raggiunta con un portale di crowfunding.

Le linee guida dedicate ai pazienti oncologici stilate a marzo 2020 suggerivano di evitare ai malati di cancro spostamenti per eseguire le terapie. Da una nostra indagine territoriale, si legge in una nota stampa diramata dall’Associazione marsicana I Girasoli, da sempre attenta a tematiche di questa rilevanza, è emerso che alcuni spostamenti verso altre regioni o città limitrofe erano dettate dall’assenza presso il reparto di oncologia di Avezzano del macchinario che contrasta la caduta dei capelli causata dalla chemioterapia.

“Come associazione ci siamo attivati cercando di trovare aziende sul territorio che potessero aiutarci nel l’acquisto dell’apparecchio. A metà marzo la Micron, con la Micron Foundation hanno ritenuto valido il nostro progetto e cosi attraverso un portale di crowfunding ci hanno aiutati a raggiungere la somma necessaria”, si legge ancora nella nota.

Il 9 luglio 2020 è stato, in prima battuta, donato il macchinario Paxman al reparto di Oncologia di Avezzano.

“La generosità della Micron non si è fermata al solo mese di luglio – dice l’Associazione, guidata da Benedetta Cerasani – ed al raggiungimento di quell’obiettivo ma i dipendenti dell’azienda ci hanno donato le loro ore di ferie. Abbiamo così provveduto all’acquisto di due depuratori di aria Beyond e tre poltrone per chemioterapia, consegnate la scorsa settimana. È un momento particolare e difficile a livello sociale, in cui credere nel valore del dono diventa sempre più complesso, ma proprio in questa particolarità trovare soluzioni per ridurre l’impatto della pandemia sul settore oncologia ci è sembrato doveroso vista la mission della nostra no profit”.

“Una solidarietà transoceanica, con il solo fine di rendere l’Ospedale di Avezzano punto di riferimento per il suo bacino di utenti”, questa la conclusione.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Ovindoli: è arrivata la nuova ambulanza per la Croce Rossa, in servizio dopo Pasqua

Redazione IMN

Rete irrigua nel Fucino: dal Masterplan 50 milioni di euro

Redazione IMN

Setterosa ad Avezzano, domani la sfida con L’Ungheria: in vasca campionesse e solidarietà

Alice Pagliaroli