INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS SLIDE TV

Di Pangrazio: “Supermacchinario per tamponi in arrivo”

Stamattina, nella nuova sede del COC della città, conferenza stampa di presentazione della macchina organizzativa dello screening, che partirà di venerdì. E' prevista anche la presenza del Governatore Marsilio durante i giorni di test.

A riferire dell’organizzazione, è lo stesso sindaco della città di Avezzano, Gianni Di Pangrazio, preso in queste ore dalla messa in moto, anche in città, della macchina collettiva dello screening di massa, così come deciso dal governo regionale. Anche la città quindi si appresta ad addentrarsi nell’operazione di testing che in questi giorni sta riguardando tutta la Provincia dell’Aquila. Saranno 13 le sedi in cui avverranno i prelievi. La conferenza stampa è avvenuta alla presenta del direttore del Dipartimento della Protezione Civile in Regione Abruzzo, dell’assessore all’emergenza Covid del Comune di Avezzano, la dottoressa Colizza e dell’ingegner Di Cintio.

Il sindaco Di Pangrazio ha innanzitutto rassicurato tutti sul fatto che ad Avezzano è in arrivo il famoso super macchinario già richiesto più volte a Regione Abruzzo e Asl, per processare più velocemente i tamponi in Marsica, senza passare per i laboratori fuori zona. “Lo screening – aggiunge – riguarderà circa 20 mila utenti avezzanesi, vale a dire il 42% della popolazione totale della città. Cosa verrà eseguito? verrà eseguito un test rapido del tutto gratuito, su base volontaria”.

Una delle tante postazioni previste per effettuare il tampone, nelle prossime giornate di venerdì, sabato e domenica, verrà offerta dalla Clinica Di Lorenzo, con una disposizione di ben 500 tamponi. “Il documento da presentare per sottoporsi al tampone che, ricordo, – ha detto Di Pangrazio – è su base volontaria, è scaricabile dal sito”. Noi di InfoMediaNews ve lo alleghiamo in calce. Lo screening è aperto ai cittadini dai 6 anni in su, e a tutti i domiciliati e ai residenti della città.

E SE IL PAZIENTE DOVESSE ESSERE POSITIVO? – In questo caso, l’utente riceverà una chiamata da un operatore per sottoporsi poi al test molecolare. Chi non riceverà alcuna telefonata, significherà che è risultato negativo al tampone rapido. Lo screening è organizzato dal Comune di Avezzano, con la direzione della Protezione Civile dell’Abruzzo e sotto la supervisione della Regione.

Ai drive through dell’Interporto, dell’ex Crab e di via Moro si aggiungeranno altri punti: le palestre della Vivenza, del Liceo Classico, del Liceo Artistico, dello Stadio dei Pini e di via Pereto.

I tamponi saranno eseguiti anche alla scuola primaria di Paterno, a San Pelino (locali della Parrocchia), ad Antrosano (palestra boxe Stadio dei Pini), a Cese nell’ex scuola e a Castelnuovo nell’ambulanza mobile.

Questa sera l’approfondimento al nostro TG, sul canale 119.

Documento da scaricare: CLICCA-QUI

Altre notizie che potrebbero interessarti

Lite in Piazza a Celano: ieri la prima udienza processuale

Kristin Santucci

Epatite C: domani l’incontro a L’Aquila sui nuovi farmaci senza effetti collaterali

Redazione IMN

Auguri al capitano del Villa San Sebastiano Marco Taborra, è nata la piccola Noemi

Alice Pagliaroli