Spazio Pubblicitario

INFO MEDIA NEWS
NEWS Sport

Avezzano, De Angelis smentisce le voci sul Teramo e annuncia l’italo-argentino Colombo in prova

La situazione in casa biancoverde non è delle migliori. La tana del lupo è indifesa ormai da tempo e, tra voci di corridoio e indiscrezioni al veleno, l’audience sguazza facile nei ‘titoloni’ dalla veridicità dubbia.

È notizia dell’ultim’ora la probabile separazione tra il Direttore Sportivo Stefano De Angelis e la società figlia di Gianni Paris, in ragione dell’accasamento del DS nel Teramo di Luciano Campitelli. Assolutamente autentiche le lusinghe teramane nei confronti di De Angelis, testimonianza di stima per il lavoro svolto negli ultimi anni in sella alla dirigenza marsicana. La redazione di InfoMediaNews lo ha raggiunto nel pomeriggio di oggi e ha fatto il punto sulla situazione attuale.

de-angelis2«Sinceramente mi fa piacere ricevere certi attestati di stima da parte loro – si è confidato De Angelis – anche perché a Teramo ci ho giocato. Sono contento di questa cosa perché da valore al mio lavoro, a ciò che ho fatto negli ultimi anni qui ad Avezzano. Al di là della soddisfazione nel ricevere certi complimenti però non c’è davvero nulla. Sono un dirigente dell’Avezzano e penso solamente a fare del mio meglio per questa società. Qui ho trovato la mia seconda casa, ho voluto fortemente rimanere e non vedo il motivo per il quale dovrei andarmene. Poi se Paris dovesse cacciarmi, allora dovrei necessariamente andarmene. Scherzi a parte, ad oggi la situazione è questa, se arrivassero offerte concrete ci metteremmo seduti a parlarne».

Che le cose non stiano girando per il verso giusto è chiaro a molti. La squadra non sta rendendo per il valore che ha e, al tempo stesso, quel valore non è all’altezza dei risultati agognati da Paris. Stefano De Angelis ha pensato e plasmato la rosa agli ordini di Pino Tortora e le recenti delusioni, facilmente riducibili alla classifica avezzanese, lo costringono a rivedere le scelte della vigilia del campionato.

filippo-pollino1«A luglio abbiamo deciso di puntare a fare un buon campionato valorizzando giocatori giovani. La rosa è assolutamente in erba, sono consapevole del fatto che questo non sia un buon momento, ma sono convinto che abbiamo la possibilità di riscattarci. Alcune partire avremmo potuto vincerle – ha continuato il Direttore Sportivo biancoverde – specie in trasferta, così non è stato e ora le cose sono difficili. Dobbiamo rimboccarci le maniche, deve essere il campo a darci ragione. Poi se consideriamo che i nostri over, in linea di massima, hanno 21 anni, potete capire come a volte manchi l’esperienza».

Il ‘gossip’ del pallone, a poche settimane dalla riapertura del mercato di riparazione, comincia a sfornare i primi nomi. Dopo l’ingaggio dell’argentino Joaquin Serrago, si vocifera sul tesseramento del connazionale Mathias Colombo.

«Colombo è arrivato proprio oggi e sarà in prova per due o tre giorni. Sarà lo staff a valutare, ad oggi non c’è niente di certo. Si tratta di un centrocampista, starà a lui dimostrare le sue qualità al mister. Si è parlato anche di Filippo Pollino, in realtà lui è già un giocatore dell’Avezzano, ma per una serie di ragioni non è a disposizione di Tortora. È sicuramente un capitale da recuperare per noi, ma in questo preciso momento non esistono le condizioni ambientali giuste. Proveremo a capire se si possa fare qualcosa in questo senso. Per il resto – ha concluso De Angelis – Paris ha chiaramente espresso la volontà di rafforzare la rosa, aspettiamo un paio di settimane e sapremo dire qualcosa in più con la riapertura del mercato. Altri nomi, per ora, non ce ne sono».

Altre notizie che potrebbero interessarti

Luco dei Marsi più colorata che mai: tutto pronto per l’Angizia Color Fun

Alice Pagliaroli

Morto sui binari: a Tagliacozzo uomo investito da un treno

Gioia Chiostri

Plus Ultra, nuovo rinforzo per il reparto offensivo: ecco Simone Pace

Kristin Santucci