INFO MEDIA NEWS
NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV Sport

Avezzano, D’Alessandro smentisce la cessione del club

Il numero uno biancoverde nega contatti con potenziali nuovi acquirenti

Avezzano, è bufera: Luciano D'Alessandro si è dimesso

«Vado avanti, il resto sono solo chiacchere». Luciano D’Alessandro rompe il silenzio e smentisce le voci di un’imminente cessione dell’Avezzano Calcio ad una cordata di investitori che farebbe capo ad un imprenditore ciociaro operante nel settore edile. Il numero uno biancoverde nega, inoltre, di aver avuto contatti con altri soggetti interessati a rilevare il sodalizio, dando seguito alla prima smentita ufficiale del club giunta l’11 settembre scorso.

Fatta chiarezza sul destino societario, la testa ora è alla delicatissima trasferta di Notaresco. In vista della sfida contro Sansovini e compagni, Mecomonaco dovrà fare i conti con l’assenza di De Costanzo, fermano dal giudice sportivo per due turni, per aver rimediato l’espulsione dalla panchina nel corso del match di domenica scorsa contro il Vastogirardi.

Al Savini, l’ex tecnico del Matelica farà di nuovo affidamento alla vivacità di Franchi, che ha ammesso il momento delicato della squadra sottolineando, tuttavia, la costante tranquillità che regna all’interno dello spogliatoio. «Siamo partiti in ritardo e abbiamo bisogno di tempo – si legge in un’intervista rilasciata dal numero 7 sui profili social del club – siamo agli inizi e si può soltanto migliorare e lo stiamo facendo giorno dopo giorno per raggiungere la vittoria che è la poi la medicina di tutto».

Ad attendere l’Avezzano, un SN Notaresco reduce da due vittorie consecutive contro Campobasso e Jesina, arrivate dopo il ko casalingo all’esordio contro il Vastogirardi. Ad attendere i marsicani una vera e propria montagna da scalare. Con il rinnovato supporto di una società intenzionata ad andare avanti per la sua strada.

Altre notizie che potrebbero interessarti

La vittima dell’esplosione di Pescasseroli è Adriano Incrocci, figlio del grande Age

Redazione IMN

In Abruzzo 2874 positivi, nessun nuovo caso in Provincia dell’Aquila

Si registra un incremento di 15 casi di contagio rispetto a ieri. Diminuiscono di poco i ricoveri ...
Redazione IMN

VIDEO. Con la prima campanella scatta l’obbligo vaccini, Grimaldi: «Per un futuro di prevenzione»

Kristin Santucci