INFO MEDIA NEWS
NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV Sport

Avezzano, arriva il Notaresco. Biancoverdi chiamati all’impresa

Domenica (quasi) testacoda al Dei Marsi: marsicani a caccia di punti salvezza

Avezzano, arriva il Notaresco. Biancoverdi chiamati all'impresa

Non è un testacoda ma poco ci manca. Se non per la classifica, almeno per i numeri. Domenica l’Avezzano riceverà la capolista Notaresco, lanciata a suon di record verso una storica promozione in Serie C. Stagione sin qui sontuosa quella della formazione di Roberto Vagnoni: 16 vittorie su 20 partite, secondo miglior attacco del campionato e miglior rendimento esterno (25 punti lontano dal Savini). Dati impreziositi dalla qualità del gioco espressa dai rossoblù, apparsi incontenibili per larghi tratti del torneo.

Una marcia inarrestabile che ha subito 2 battute a vuoto nelle ultime 4 uscite. Questo, insieme all’assenza per squalifica dell’ex bomber del Pescara Marco Sansovini, le speranze alle quali è chiamato ad aggrapparsi un Avezzano che non vince da 9 partite e che nelle ultime 14 uscite ha raggranellato la miseria di 8 punti.

Per dare un calcio alla crisi, Antonio Mecomonaco (ancora a caccia del primo successo in campionato sulla panchina dell’Avezzano) dovrà rinunciare agli squalificati Agate e Masini, oltre che agli infortunati Fanti e Quatrana (ancora in dubbio). Dall’infermeria arrivano buone notizie per Kevin Magri, le cui condizioni non destano particolari preoccupazioni. Tuttavia, l’ex Campobasso sarà costretto a saltare la sfida al Notaresco per squalifica.

Per la partita di domenica (fischio d’inizio alle 14.30) l’Avezzano ha indetto la “Giornata Biancoverde”.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Avezzano, degrado in centro

Il CGC scrive al Commissario Passerotti
Redazione IMN

Avezzano, scoperta dalla Finanza una fabbrica di certificati falsi: coinvolti medici, imprenditori e politici

Gioia Chiostri

Pescara: conferita cittadinanza onoraria a Liliana Segre

Il sindaco Masci: «Giornata memorabile»
Redazione IMN