INFO MEDIA NEWS
NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV Sport

Avezzano, arriva il Notaresco. Biancoverdi chiamati all’impresa

Domenica (quasi) testacoda al Dei Marsi: marsicani a caccia di punti salvezza

Avezzano, arriva il Notaresco. Biancoverdi chiamati all'impresa

Non è un testacoda ma poco ci manca. Se non per la classifica, almeno per i numeri. Domenica l’Avezzano riceverà la capolista Notaresco, lanciata a suon di record verso una storica promozione in Serie C. Stagione sin qui sontuosa quella della formazione di Roberto Vagnoni: 16 vittorie su 20 partite, secondo miglior attacco del campionato e miglior rendimento esterno (25 punti lontano dal Savini). Dati impreziositi dalla qualità del gioco espressa dai rossoblù, apparsi incontenibili per larghi tratti del torneo.

Una marcia inarrestabile che ha subito 2 battute a vuoto nelle ultime 4 uscite. Questo, insieme all’assenza per squalifica dell’ex bomber del Pescara Marco Sansovini, le speranze alle quali è chiamato ad aggrapparsi un Avezzano che non vince da 9 partite e che nelle ultime 14 uscite ha raggranellato la miseria di 8 punti.

Per dare un calcio alla crisi, Antonio Mecomonaco (ancora a caccia del primo successo in campionato sulla panchina dell’Avezzano) dovrà rinunciare agli squalificati Agate e Masini, oltre che agli infortunati Fanti e Quatrana (ancora in dubbio). Dall’infermeria arrivano buone notizie per Kevin Magri, le cui condizioni non destano particolari preoccupazioni. Tuttavia, l’ex Campobasso sarà costretto a saltare la sfida al Notaresco per squalifica.

Per la partita di domenica (fischio d’inizio alle 14.30) l’Avezzano ha indetto la “Giornata Biancoverde”.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Avezzano: plauso del sindaco di Genova per il modello di ponte dell’istituto Majorana

Redazione IMN

Anziano derubato in pieno giorno a San Benedetto dei Marsi: finisce in ospedale

Redazione IMN

Avezzano, tre marocchini su auto rubata tentano un investimento

Redazione IMN