INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS

Avezzano accende ‘le vere luci di Natale’: è festa anche per i bimbi di Amatrice

«’Accendiamo le vere luci del Natale’ è lo slogan del progetto che stiamo realizzando. Il nostro obiettivo, come Associazione ‘Laboratorio Abruzzo Giovani’, è quello di accendere gli occhi ed il sorriso di tutti i bambini che sono stati colpiti dal terribile terremoto del 24 agosto scorso». E’ necessario, però, a questo punto del discorso, fare un grande passo indietro per presentare chi ha pronunciato, con passione ed amore, queste stesse parole, per comprendere bene qual è il progetto di cui si parla. Lui si chiama Cristian Barbonetti ed è il giovane portavoce dell’Associazione ‘Laboratorio Abruzzo Giovani’, artefice di uno splendido evento approdato nella città di Avezzano. E’ semplice comprendere come, attraverso le sue parole, i veri protagonisti della scena saranno i bambini, gioiosi e desiderosi della Festa più attesa dell’anno.

Il Natale, infatti, si trova, alle porte, e, come spiega Cristian alla nostra Redazione: «Si tratta di un periodo di festività che richiama maggiormente l’attenzione dei bambini. Esso, infatti, è tratteggiato  maggiormente dalla loro felicità, vissuta al momento dello scarto dei regali e, proprio per questa ragione, abbiamo deciso di inventare qualcosa che dia loro modo di affrontare il Natale con un’ottica diversa, più serena. Da quest’anno, infatti, a causa del recente terremoto, molte tradizioni sono andate perse e ciò che cercheremo di fare sarà quello di portare loro un grande e sincero sorriso».

Una lotteria di beneficenza è al centro di questo progetto, il quale, prevede, appunto, una raccolta di fondi da destinare totalmente all’acquisto di veri e propri giocattoli per i bambini interessati. Il 17 dicembre prossimo, quindi, grazie alla collaborazione dell’Hotel Olimpia, verrà organizzata una cena di Gala in cui saranno presenti 400 persone in attesa della simbolica estrazione. Cristian, durante un’intervista con la Redazione di InfoMediaNews.it, sottolinea che: «All’evento è garantita la presenza di alcuni membri dell’Amministrazione di Amatrice ed anche di altri ospiti d’onore di cui, però, preferisco ancora non svelare i nomi, al fine di lasciare curiosità negli animi dei partecipanti».

La donazione dei giocattoli non sarà, però, l’unico momento di festa per i giovani ragazzi segnati, purtroppo, da una situazione instabile ed ambigua. «Trascorreremo con loro un’intera giornata all’insegna della solidarietà, la quale, al tempo stesso, permetterà a tutti di rivivere le tradizioni che, da sempre, hanno caratterizzato la Festa del Natale». Tutti i  membri dell’Associazione sono ora in attesa della comunicazione, da parte dell’Amministrazione di Amatrice, del fatidico giorno che permetterà loro di esprimere tutto il sostegno necessario, in formato giocattolo. Nel frattempo i vari centri di attività avezzanesi si stanno impegnando al fine di vendere i biglietti, i quali, però, non sono solamente disponibili nella città di Avezzano, bensì, stanno facendo il giro di tutta la Marsica. Una Marsica unita, dunque, per Amatrice, motivata a portare avanti la volontà di un forte supporto; una Marsica pronta a ricostruire, assieme, un futuro luminoso armato di un travolgente sorriso.

 

Foto di: Barletta News

Altre notizie che potrebbero interessarti

A24 e A25, domenica e lunedì possibili disagi ai caselli per sciopero

L’astensione riguarda i lavoratori delle Società Concessionarie di autostrade e trafori
Redazione IMN

Incendio tra Pescina e Venere, in azione i Vigili del Fuoco

Redazione IMN

Capistrello, Convegno per la diagnosi e i rimedi sulla ludopatia

Redazione IMN