INFO MEDIA NEWS
NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV Sport

Atletica Leggera: al via il Campionato Nazionale CSI

Oggi, 6 settembre, cerimonia di apertura all’Adriatico di Pescara

Atletica Leggera: al via il Campionato Nazionale CSI

Sta per prendere il via il 22° Campionato Nazionale di Atletica leggera su pista del Centro Sportivo Italiano allo Stadio Adriatico di Pescara.

Quasi 1300 i partecipanti all’evento, 692 maschi e 603 femmine, che fino all’ultimo respiro, si contenderanno il titolo di campione nazionale nelle varie specialità e nelle 21 categorie previste dal regolamento. Sono stati raggiunti numeri considerevoli anche per questa edizione: 108 le società sportive in gara, in rappresentanza di 11 regioni italiane (Veneto, Lombardia e Toscana le regioni con più iscritti, rispettivamente 403, 373 e 156). Seguono il Trentino –Alto Adige/Südtirol con 148, l’Abruzzo con 56 e l’Emilia Romagna con 41. 30 in totale i comitati Csi coinvolti tra i quali spiccano quello di Vicenza (252 atleti), di Milano (151) e di Trento (148). Per i padroni di casa troviamo 56 iscritti, 43 del comitato di Teramo e 13 per quello di Chieti.

Complessivamente saranno 1018 atleti delle regioni del nord, 248 del centro, e solo 29 giungeranno dal sud. Dato assai significativo gli oltre 500 partecipanti under14 (il 40% dei finalisti) ad evidenziare la spiccata vocazione giovanile dell’attività sportiva ciessina.

Il benvenuto ai finalisti arancioblu arriva dal presidente nazionale del Csi, Vittorio Bosio, «Nel Csi l’atletica è una disciplina regina, e rappresenta il nostro gran Gala di apertura per la nuova stagione. Mi auguro che l’esito della manifestazione pescarese sia di piena soddisfazione per organizzatori e partecipanti, e doni agli appassionati di questa disciplina, le gioie che meritano. Vedendo così premiata la particolare attenzione all’attività sportiva giovanile siamo poi doppiamente orgogliosi di promuovere questo sport che unisce valori importanti quali sacrificio, passione ed amicizia, sempre nel cuore del Csi».

Come nei campionati passati, una particolare attenzione sarà riservata agli atleti con disabilità intellettivo relazionali o fisico sensoriali (15 quest’anno) che si metteranno alla prova insieme alle guide o al fianco dei colleghi normodotati.

Cerimonia d’apertura prevista per venerdì 6 allo Stadio Adriatico Cornacchia.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Eccellenza al via: tutto sulle marsicane

Capistrello, Paterno e Angizia ai nastri di partenza con ambizioni diverse
Redazione IMN

Santoreggia, Stregonia e Millefiori di montagna: a Torino, sbarca una fetta dolcissima di Marsica

Gioia Chiostri

Avezzano, nascondeva una pistola sotto il cuscino: arrestato

Gioia Chiostri