INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Asl1: distribuiti i “Personal Tracker” alle guardie mediche

Il dispositivo di sicurezza viene adottato per la prima volta in Abruzzo

Le guardie mediche della Asl1 Avezzano-L’Aquila-Sulmona, per la prima volta in Abruzzo, hanno ricevuto in dotazione il “Personal Tracker”. Il dispositivo consente di localizzare gli operatori negli spostamenti per visite a domicilio e chiedere l’intervento delle forze dell’ordine in caso di minaccia.
Con un semplice clic sul dispositivo si attiva il collegamento con la centrale operativa della società che gestisce per conto della Asl il sistema di sorveglianza. Tramite il segnale l’operatore di guardia medica viene localizzato e potrà di comunicare con la centrale operativa per segnalare immediatamente situazioni di pericolo, minacce o altro.
La Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila è la prima in Abruzzo ad adottare il personal tracker. L’esigenza di tutelare gli operatori che svolgono questo tipo di servizio è emersa dopo alcuni gravi episodi, in particolare quello verificatosi quasi 2 anni fa ai danni una dottoressa in Sicilia, violentata mentre assicurava il servizio.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Omesso versamento della tassa di soggiorno al Comune di Roccaraso: evasi 70mila euro

Redazione IMN

Buone notizie per la ex Vesuvius

Prossimo il rilancio dell’ex sito avezzanese
Redazione IMN

VIDEO. Avezzano: deleghe ufficiali per gli assessori, De Angelis tiene per sé quella alla cultura

Redazione IMN