INFO MEDIA NEWS
NEWS Sport

Asd Lo Schioppo promotore dello stage con l’AC Perugia

 

L’ASD ‘Lo Schioppo’ si fa promotore di un evento sportivo dai nobili intenti. Sul parquet in erba del comunale ‘Alessandro Corvi’ di Canistro, la società della cascata ha raccolto 10 scuole calcio e 94 bambini, per uno stage calcistico promosso dall’AC Perugia Calcio, da sempre dedita alla crescita dei piccoli calciatori. ‘Piccoli grifoni crescono’, così cita la campagna promozionale umbra, la quale ha dimostrato una particolare attenzione rivolta anche alle ‘femminucce’, giunte, quest’anno, a quota 30. La rete dello scouting di Massimiliano Santopadre ha inviato in delega tre ambasciatori, chiamati a gestire e a coordinare l’intera durata dello stage. I bambini, in un primo momento, sono stati divisi per ruolo, poi sono state composte le squadre che si sono affrontate in una serie di piccoli match.

stage4«In una decina di giorni – ha spiegato Leonardo Giovarruscio, responsabile tecnico dell’ASD Lo Schioppo e organizzatore dell’evento – grazie alla complicità di Claudio Eboli, abbiamo organizzato lo stage in accordo con la società del Perugia. Noi responsabili dello Schioppo ci siamo fatti promotori di questo pomeriggio all’insegna dello sport che ha coinvolto altre 9 scuole calcio del territorio. L’iniziativa è stata un successo, abbiamo scelto come campo di gioco il terreno in erba di Canistro, un fiore all’occhiello sul territorio. Gli osservatori umbri sono rimasti sbalorditi dall’impianto e, vista la grande partecipazione dei bambini classe 2002/03/04, si sono proposti anche per una collaborazione. Ora rifletteremo sui tempi, ma non ci spiacerebbe affiliarci alla società del Perugia; per noi, questo, è grande motivo d’orgoglio».

 

stage2I neroverdi di Morino sono relativamente ‘nuovi’ nel panorama calcistico giovanile. Lo scorso anno la nuova società dello Schioppo ha integrato al progetto della prima squadra, quello ambizioso della scuola calcio. Giovarruscio, tecnico della terza categoria omonima, è affiancato nell’insegnamento da Luigi D’Amico, a sua volta responsabile della squadra femminile di Calcio a 5, e dal figlio Michele, dottore il Scienze Motorie.

 

«Siamo partiti lo scorso anno con la scuola calcio e contavamo, allora, 12 bambini. Quest’anno, invece, le iscrizioni sono quadruplicate e un’affiliazione con una società professionistica come il Perugia ci darebbe grande risalto. Gli osservatori presenti nella giornata di ieri – ha continuato, poi, Giovarruscio – hanno potuto valutare un centinaio di bambini e credo siano rimasti soddisfatti. Alcuni di loro sono davvero bravi: penso, infatti, che, al di là del ritorno di visibilità per il nostro territorio, anche a loro interessi, in fondo, buttare un occhio su un target geografico semisconosciuto».

 

leonardo-giovarruscio«Lo scambio relazionale con queste società, – ha concluso, infine, il tecnico dell’ASD Lo Schioppo – che sono all’avanguardia nel panorama nazionale, è importante, in primis, per noi responsabili. Abbiamo la possibilità, di fatti, di visionare di persona l’ambiente in cui questi professionisti lavorano, per poi assimilare e riprodurre ciò che apprendiamo. Se non si entra mai in contatto con grandi realtà come questa, la crescita è relativa. E’ fondamentale per questi bambini, quindi, essere sotto l’ala di gente istruita, a cominciare dalla preparazione atletica». L’ASD Lo Schioppo sta lavorando anche alle strutture a disposizione della società. Il comune di Morino dispone di un’area destinata allo sport, ma, in buona parte, essa risulta inagibile o inaccessibile. All’interno del perimetro, c’è anche uno splendido palazzetto, da anni chiuso alla cittadinanza. Stando alle dichiarazioni di Giovarruscio il sindaco, Roberto D’Amico, si sarebbe già impegnato a rimettere in sesto la struttura. Disporre di un impianto che si presti agli eventi sportivi, come quello organizzato ieri a Canistro, vorrebbe dire incrementare il flusso turistico dello sport, per il giovamento dell’intera comunità.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Slavina Rigopiano, 10 persone individuate: sta bene il bambino di 7 anni, figlio di Parete

Redazione IMN

Edoardo Frediani ancora in gialloblù: il terzino sinistro vestirà ancora la maglia del Pucetta

Redazione IMN

Da Trasacco ad Arezzo sulle ali della Nazionale: Jacopo sogna calciando un pallone

Alice Pagliaroli