INFO MEDIA NEWS
Servizi video VIDEO

Artigianato, meno imprese in Abruzzo

209 imprese in meno dopo il Covid, in Italia settore in crescita

Sono 209 le imprese di artigianato scomparse in Abruzzo dopo la pandemia. Il dato si colloca al quarto posto nella graduatoria nazionale: peggio dell’Abruzzo hanno fatto solo Toscana, Veneto e Marche.

Su scala nazionale il settore ha tenuto botta alla crisi economica, registrando oltre 7600 nuove imprese artigiane. I dati della CGIA di Mestre sottolineano un boom tra le regioni del Sud, alimentato in parte dai benefici del decreto Sostegni e Sostegni bis, e una flessione nella dorsale adriatica.

In Abruzzo sono 29 mila le imprese registrate nel primo trimestre 2021, meno 209 rispetto ai primi tre mesi del 2020.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Tribunali abruzzesi, sindaci e avvocati: “Non è finita”

Fissato nuovo vertice con i parlamentari
Redazione IMN

Chiuse sei liste per la Coalizione di Mario Babbo

Un civismo con innesti politici, da Italia Viva al PD.
Redazione IMN

Baciarsi prego…sul Salviano

Il "segnale" del romanticismo sulla montagna di Avezzano
Redazione IMN