INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

Arresti Asl Pescara, si toglie la vita primario Trotta

La tragedia avvenuta alla mezzanotte. Il suicidio nel carcere di Vasto, dove era rinchiuso dopo l'arresto di ieri compiuto dalle Fiamme Gialle per reati contro la pubblica amministrazione.

Si è tolto la vita a mezzanotte, nella cella del carcere di Vasto dove era stato rinchiuso a seguito degli arresti di ieri. Tragedia nella notte: si è suicidato il primario Sabatino Trotta, di 55 anni. Era dirigente del dipartimento di Salute Mentale della Asl di Pescara.

Ieri mattina, Trotta era stato arrestato assieme ad altre due persone. L’ordinanza di custodia cautelare in carcere era stata emessa dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Pescara Nicola Colantonio su richiesta della Procura della Repubblica di Pescara.

Agli indagati contestati reati contro la pubblica amministrazione, in particolare corruzione, istigazione alla corruzione e turbata libertà degli incanti. E’ stata già informata la Procura di quanto accaduto.

Seguiranno aggiornamenti.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Aielli, spostamento al 2021 per la Sirente Bike Marathon

La gara è programmata per domenica 30 maggio
Redazione IMN

Concluso il mandato del Presidente del Parco, appello al Ministro dell’Ambiente

Redazione IMN

Ballottaggio Chieti: affluenza del 12,58% alle urne

La scelta è tra il candidato del centrodestra Fabrizio Di Stefano e Diego Ferrara del ...
Redazione IMN