INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

Arrestato il complice del 19enne: ora è in carcere

Ora si trova rinchiuso nel carcere di Vasto, in stato di fermo di Polizia Giudiziaria.

L’arresto è avvenuto questa, ad opera della Polizia di Stato di Avezzano. E’ stato identificato, quindi, anche il complice del 19enne di nazionalità marocchina accusato di lesioni, aggressione e rapina, che ha creato scompiglio, sabato notte, nella Movida avezzanese.

Attualmente, il suo complice, anch’egli marocchino, G.Y. (nome e cognome in sigla), classe 1990, è rinchiuso nel carcere di Vasto.

E’ indagato per concorso in rapina e lesioni, assieme al suo connazionale.

Si tratta dello stesso ragazzo 30enne che ieri pomeriggio ha cercato riparo nella caserma dei Carabinieri di Avezzano.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Avezzano, via al ritiro: ci sono anche Ranieri e Ranalletta

I biancoverdi si raduneranno domani al campo “Jaguar” di Luco dei Marsi
Redazione IMN

I problemi del commercio nella provincia

Se Avezzano piange, L'Aquila non ride
Redazione IMN

VIDEO. Rapì e seviziò assistente socio-sanitaria, il pm chiede 10 anni e 8 mesi

Luca Sabatini