INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

Arrestato 27enne: rubò spacciandosi per operatore sanitario

E' finito nel carcere di Vasto. Riuscì ad introdursi in casa di un'anziana in piena emergenza Covid.

Incidente Aielli: arrestato l'uomo in auto con Jarrar

La Polizia di Atri, in collaborazione con il personale del Commissariato di Vasto, ha arrestato B.S., 27 anni, di Vasto, in esecuzione dell’Ordinanza coercitiva emessa dal Gip del Tribunale di Teramo.

Il giovane, responsabile di più reati contro il patrimonio, è stato individuato quale autore di un furto in abitazione perpetrato ad Atri il 4 marzo scorso quando, all’inizio dell’emergenza sanitaria Covid 19, insieme ad una complice in corso di identificazione, si introduceva nell’abitazione di un anziana di Atri, asportando vari monili in oro per circa 2500 euro. Il modus operandi è stato quello di conquistare la fiducia dell’anziana spacciandosi per addetti a servizi essenziali.

Nell’occasione, mentre la donna riusciva a farsi aprire la porta dall’anziana trattenendola in cucina con la scusa di doverla visitare in quanto operatore sanitario, B.S. si introduceva di nascosto in casa rovistando in cassetti e armadi delle due camere da letto, rubando vari monili in oro. Il sopralluogo della Volante e della Polizia Scientifica del Commissariato, allertati dal figlio della vittima, permetteva di rilevare elementi utili e le successive indagini hanno permesso di raccogliere gravi di indizi colpevolezza nei confronti dell’arrestato.

Al termine delle formalità è stato associato al carcere di Vasto.

Altre notizie che potrebbero interessarti

VIDEO. VIDEO. A24 e A25: continua il tavolo di discussione sul Pef, intanto Telepass gratis per un anno

Gioia Chiostri

Abruzzo: operazione “rubino”, 44 misure cautelari

Presenti tutte e quattro le province abruzzesi nelle perquisizioni di questa mattina
Redazione IMN

Aeroporto d’Abruzzo, work in progress: niente voli per i lavori sulla pista

Kristin Santucci