INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

Arrestati due ladri di biciclette: nell’auto rubata trovati arnesi da scasso e 3000 euro di merce

Ruba bici da un negozio: denunciato

Ieri mattina, i Carabinieri del Nor di Pescara, in collaborazione con il personale della Squadra Volanti della Questura di Pescara, hanno arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e ricettazione D.D.M, 34 anni originario di Collecorvino e D.P, 33 anni, originario di Atri, entrambi con diverse segnalazioni per reati contro il patrimonio. Tutto è iniziato intorno alle ore 10.00 quando, nel corso di un servizio finalizzato alla prevenzione e repressione di reati in genere, una pattuglia Radiomobile, nel transitare in via Tiburtina, ha incrociato una Fiat Uno verde con a bordo i due soggetti, già noti alle forze dell’ordine per pregresse analoghe vicende, i quali, alla vista dei militari, hanno accelerato improvvisamente, dandosi alla fuga. Immediatamente è iniziato l’inseguimento che è proseguito a velocità sostenuta nelle strade limitrofe.

I due fuggitivi, nonostante inseguiti con l’uso sirene e lampeggianti, non solo non hanno accennato a fermarsi ma hanno compiuto una serie di manovre spericolate, tra le quali tentativi di speronamento della macchina di servizio, mettendo in serio pericolo l’incolumità degli altri utenti della strada.

Giunti all’incrocio tra via Stradonetto e via Tiburtina, l’auto in fuga, incurante del semaforo rosso e della fila di altre vetture in attesa, e’ salita sul marciapiede ed ha oltrepassato il crocevia a forte velocità, mettendo in serio pericolo ancora una volta l’incolumità degli altri utenti della strada. L’auto dei militari, nel tentativo di impegnare l’incrocio e non perdere di vista i fuggitivi, è stata urtata da una macchina.

Diramate le ricerche dell’auto in fuga, dopo poco è stata ritrovata abbandonata nelle campagne a poche centinaia di metri dal luogo dell’incidente, mentre i due, scappati a piedi, sono stati intercettati e fermati con l’ausilio di una pattuglia della Squadra Volanti della Questura di Pescara. All’interno dell’auto, rubata, i militari hanno rinvenuto una mountain bike del valore di circa 3.000 euro, un martello pneumatico ed un trapano, tutti oggetto di furto, già restituiti agli aventi diritto. I due ladri sono stati arrestati e trattenuti presso le camere di sicurezza del Comando Provinciale Carabinieri di Pescara in attesa di direttissima che si svolgerà nella mattinata di oggi.

Fonte: ASIpress

Foto di: Tviweb

Altre notizie che potrebbero interessarti

A Francavilla al Mare il convegno ‘Cosa dice oggi Aldo Moro’

Redazione IMN

‘La Marsica accoglie Amatrice’: una fiamma solidale viva ed accesa

Redazione IMN

Alla Clinica L’Immacolata di Celano 67 posti letto Covid

Raggiunto l'accordo tra la Asl 1 e la struttura
Redazione IMN