INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS PRIMA PAGINA

Appalti nella Marsica, indagata anche la senatrice Pezzopane

La senatrice aquilana del Pd Stefania Pezzopane è indagata dalla Procura di Avezzano per finanziamento illecito ai partiti, assieme all’imprenditore Angelo Capogna, attivo nel campo dell’illuminazione pubblica, che l’ha accusata, nel corso di due interrogatori, con riferimento a una campagna elettorale degli anni scorsi.

Originario del Frusinate, Capogna è amministratore della Saridue srl e con le sue denunce nei mesi scorsi ha originato una maxi inchiesta nei confronti di politici e funzionari di Comuni marsicani, descrivendo un presunto “sistema di tangenti sui lampioni”. Un’indagine di cui questo nuovo filone è uno stralcio e per questo destinato a essere trasferito all’Aquila, dove la senatrice Pezzopane risiede. Parlamentare dal 2013, l’esponente del Pd è stata assessore e presidente del Consiglio al Comune dell’Aquila, presidente della Provincia dell’Aquila, assessore e vicepresidente del Consiglio regionale dell’Abruzzo.

Le indagini sono condotte dagli agenti della Squadra mobile della questura dell’Aquila. A interrogare Capogna i pm di Avezzano Maurizio Cerrato e Roberto Savelli. Prende spunto da una presunta associazione per delinquere l’inchiesta avviata dalla procura di Avezzano su un giro d’appalti in alcuni Comuni della Marsica.

Della presunta organizzazione farebbero parte Gianfranco Tedeschi, Danilo Paolini, Mariano Santomaggio e Angelo Capogna. I reati riguardano i Comuni di Avezzano, Trasacco, Ortucchio, Villavallelonga, Collelongo, Castellafiume, Celano, nella Marsica.
Le altre persone indagate per reati diversi sono Francesco Di Stefano, dirigente del Comune di Avezzano, Luca Dominici, ex assessore di Avezzano, Claudio Tonelli, ex capo di gabinetto del sindaco di Avezzano Antonio Floris, Martorano Di Cesare, ex sindaco di Villavallelonga, Angelo Salucci, ex sindaco di Collelongo, Filippo Piccone, ex sindaco di Celano, Gianluca Del Corvo e l’avvocato Vittoriano Frigioni, ex assessori al Comune di Celano, Mario Quaglieri, attuale sindaco di Trasacco, Federico D’Aulerio, ex sindaco di Ortucchio, Roberto Salvi, ex assessore del Comune di Trasacco, Guido Pignanacci, assessore a Ortucchio, Luigi Babusci, libero professionista, Paolo Venditti, ingegnere, Mauro Contestabile, ingegnere, consigliere comunale ad Avezzano, Mauro Aureli, dirigente comunale a Celano, Aurelio Maurizi, ex sindaco di Castellafiume, Salvatore Manfredo, ex assessore Castellafiume. Indagati ancora a diverso titolo Fabrizio Di Battista, Corrado De Angelis, Luigi Ciacca, Paola Quaglieri, Elio Morgante, Cesidio Piperni, Ermanno Bonaldi, Mario Gatti, Giampietro Attili, Mauro Contestabile, Fabio Buccitti, Luca Manzoni, Francesco Maria Marcelli, oltre a Angelo Capogna, legale dell’azienda che avrebbe gestito la pubblica illuminazione in numerosi Comuni della Marsica.
Proprio Capogna ha raccontato agli investigatori di aver pagato tangenti e dato regalie. In ballo, secondo l’accusa dei sostituti procuratori Maurizio Maria Cerrato e Roberto Savelli, ci sarebbero appalti che vanno dai 60mila euro di Celano, fino a quelli dell’importo di quasi 600mila euro ad Avezzano.

Nella deposizione agli investigatori della Squadra mobile, l’imprenditore ha parlato di due consegne di denaro, entrambe di 5mila euro, a Pezzopane, avvenute durante le elezioni alla Provincia dell’Aquila del 2010, quando la senatrice ricopriva la carica di presidente dell’ente. La prima somma, stando al racconto trascritto dagli investigatori, sarebbe avvenuto all’interno della sede elettorale, la seconda negli uffici-container (il periodo è quello post terremoto dell’Aquila del 2009), entrambe alla presenza di testimoni.
Le presunte mazzette – come ha evidenziato l’imprenditore – non avrebbero sortito l’effetto sperato, visto che non venne svolto alcun tipo di attività in quella città.

 

Fonte: AGI

Altre notizie che potrebbero interessarti

NAS Pescara: sequestrato stabilimento per la lavorazione di grano, presenti topi morti ed escrementi

Redazione IMN

VIDEO. Incontro interattivo sul codice della strada: Ortucchio educa gli studenti alla sicurezza

Alice Pagliaroli

Mancato rinnovo del Contratto Nazionale nel settore della moda, oggi si sciopera a Penne

Redazione IMN