INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS

Anno giudiziario: in Abruzzo la magistratura indaga sulle tragedie

Dalla tragedia dell’hotel Rigopiano, con le contemporanee emergenze neve e terremoti, agli incendi dolosi che in estate hanno devastato il monte Morrone: il presidente della Corte d’Appello de L’Aquila, Fabrizia Francabandera, nella sua relazione all’inaugurazione dell’anno giudiziario nel distretto abruzzese, ha ricordato che ‘inevitabilmente’ queste vicende sono consegnate «all’attenzione della magistratura che, ancora una volta, in questa terra dei Parchi, protetta eppure fragile nella sua bellezza, è chiamata a svolgere la sua funzione per accertare eventuali responsabilità, di natura commissiva o omissiva che siano, tanto dei privati cittadini, quanto di chi sia investito di funzioni pubbliche nel campo della prevenzione, della gestione delle emergenze, della comunicazione del rischio».

 

Francabandera ha ricordato che la cerimonia dello scorso anno «cadde a poca distanza dai giorni terribili dell’emergenza neve e terremoto, dalla tragedia di Rigopiano cui fece seguito il grave incidente di Campo Felice, che tanti morti e tanto dolore hanno causato, lasciando alla comunità abruzzese una ferita che sarà difficile da rimarginare e che si aggiunge a quella, mai chiusa, del terremoto aquilano e delle sue vittime».

 

 

Fonte: ANSA

 

Foto di: en.azvision.az

Altre notizie che potrebbero interessarti

Civitella Roveto e il rito di S. Giovanni Battista

Cerimonia che si è ripetuta con il battesimo nel fiume Liri
Redazione IMN

Mancato rinnovo del Contratto Nazionale nel settore della moda, oggi si sciopera a Penne

Redazione IMN

Referendum: a Sulmona e a Sante Marie presente il vice ministro Bellanova

Redazione IMN