INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica PRIMA PAGINA SLIDE TV

Anna Maria Taccone: “Nessun apparentamento”

"Faremo la nostra parte in minoranza rimanendo coerenti con il nostro progetto"

In vista dello scontro finale tra Tiziano Genovesi e Giovanni di Pangrazio, per il momento non ci sono accordi tra i candidati sindaci che non sono rientrati al ballottaggio.

Anna Maria Taccone, sostenuta da una coalizione in cui c’è anche Forza Italia, ha deciso che non ci sarà nessun apparentamento.

“Faremo la nostra parte in minoranza rimanendo coerenti con il nostro progetto”.

Già ieri il commissario provinciale di FI, Gabriele De Angelis, aveva dichiarato in risposta alle accuse mosse del deputato leghista Luigi D’Eramo: “Forza Italia non è in cerca di poltrone ma voleva essere il mezzo per avvicinare un elettorato moderato di centrodestra che ha espresso quasi il 17 per cento dei voti in città votando Anna Maria Taccone al primo turno. Prendiamo atto della reiterata indisponibilità della Lega a ricomporre il centrodestra anche dopo il primo turno, rifiutando di sottoscrivere un apparentamento politico ufficiale e quindi privando di fatto l’elettorato moderato di centrodestra della possibilità di votare tutti i simboli della coalizione unitamente riportati sulla scheda elettorale”.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Sogno in bianco o son desto? Stefania Castellucci, la migliore amica delle spose anche d’Abruzzo

Gioia Chiostri

Ieri Strada dei Parchi audita in Commissione regionale: «C’è da avviare l’adeguamento sismico delle pile con 192milioni di euro»

Gioia Chiostri

Sì alla pillola dei 5 giorni dopo senza ricetta

Lo ha stabilito l'Agenzia Italiana del Farmaco con una Determina. Il farmaco sarà comunque venduto ...
Redazione IMN