INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica SLIDE TV

Angelosante replica a Ciminelli: “Ma quale film ha visto?”

Il contrattacco di Angelosante (OrgogliOvindoli): " Sparare nel vuoto e parlare di solidarietà non si sa a chi e per quale motivo oggettivo, senza specificare chi avrebbe fatto quanto contestato, fa perdere di credibilità. E' una caduta di stile".

Sanità della Marsica: nuovo tavolo promosso da Angelosante

“Non so quale film abbia visto il candidato Ciminelli, due sono le ipotesi: o è in ritardo di 5 anni e rappresenta la situazione di allora, tenuta in piedi dai suoi tifosi e sostenitori, quando, si arrivò a minacciare querele con delibere comunali a chi manifestasse il dissenso, oppure nel sentire odore di sconfitta pesante si aggrappa a fantasie senza fondamento”. Arriva la dura replica del candidato sindaco Simone Angelosante, per il Comune di Ovindoli, a seguito della nota stampa diramata questa mattina dal suo avversario in campagna elettorale, Angelo Ciminelli. Ciminelli punta il dito adducendo che alcuni ovindolesi sarebbero stati addirittura “attaccati personalmente con clima intimidatorio, solo perché hanno mostrato interesse per un programma elettorale” non di Angelosante.

“Fatto è che siamo di fronte ad una caduta di stile in una campagna elettorale fino ad ora tenuta nel massimo della correttezza da entrambe le parti. Sparare nel vuoto e parlare di “solidarietà” non si sa a chi e per quale motivo oggettivo, senza specificare chi avrebbe fatto quanto contestato, fa perdere di credibilità. Se ha i nomi li faccia e provvederò personalmente a redarguire ed allontanare. Se non li ha non faccia figuracce e torni a fare politica costruttiva,”, così conclude il candidato alla carica di primo cittadino Angelosante, per la lista OrgogliOvindoli.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Avezzano, parco del T-Rex: quanto costa ai cittadini?

Polemiche anche sul degrado della Pineta
Redazione IMN

Orti urbani ad Avezzano: Passerotti ne assegna cinque

Assegnazione per 5 anni a EINGANA, UNITALSI, HELP HANDICAP, AIPD e Ministero della Giustizia
Redazione IMN

Anna Maria Taccone incontara i residenti di Paterno

“Nella “mia” Paterno siamo stati accolti con entusiasmo e interesse"
Redazione IMN