INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS SLIDE TV

Amministratori di Lazio e Abruzzo di nuovo in rivolta: programmata manifestazione pro autostrade il 5 dicembre al Mit

I sindaci e gli amministratori di Lazio e Abruzzo impegnati nella lotta contro il ‘caro pedaggi e sicurezza A24/A25’ si dicono «stanchi dell’indifferenza e delle prese in giro del Ministro Toninelli» ed hanno deciso di dire ‘basta’.

A seguito dell’incontro svoltosi presso il Comune di Carsoli, insieme ai rappresentanti delle Associazioni degli Autotrasportatori (Confartigianato Trasporti Abruzzo, CNA FITA Abruzzo, Assotir Lazio, Abruzzo e Nazionale) della Confcommercio, della CGIL, CISL, UIL Abruzzo e Lazio hanno deciso, quindi, di tornare a manifestare presso il Ministero dei Trasporti in data 5 dicembre dalle ore 10 e 30 e di «invadere il Piazzale di Porta Pia con gli autocarri messi a disposizione dagli autotrasportatori».

«Si invitano tutti a partecipare e a sostenere ancora con più forza i Sindaci e gli Amministratori di Lazio e Abruzzo in questa battaglia ‘per la rinascita’ dei nostri territori», così si legge in una nota inviata alla nostra Redazione e firmata congiuntamente dagli amministratori primi.

Fonte e foto di: Comunicato stampa sindaci e amministratori Lazio e Abruzzo

 

Altre notizie che potrebbero interessarti

San Valentino: si ribalta cisterna con gpl, evacuate abitazioni

Redazione IMN

Maltempo: voli in ritardo all’aeroporto d’Abruzzo

Redazione IMN

VIDEO. Impianti sportivi Civitella Roveto: La New Volley si aggiudica la gestione per i prossimi tre anni

Alice Pagliaroli