INFO MEDIA NEWS
EVENTI NEWS SLIDE TV

Alpini L’Aquila, cambio al vertice: arriva il Colonnello Laurencig

Passaggio di consegne, ieri, nella caserma Pasquali, tra il Colonnello Sandri e il parigrado Laurencig.

Si è svolta ieri, alla presenza del Generale di Brigata Davide Scalabrin, Comandante della Brigata Alpina “Taurinense”, la cerimonia che ha sancito il passaggio di consegne al comando del 9° Reggimento Alpini tra il Colonnello Paolo Sandri e il parigrado Gianmarco Laurencig.

Numerose le attività addestrative e operative svolte da questa unità dell’Esercito Italiano negli ultimi due anni: dal costante mantenimento della capacità alpina – con un’implementazione delle Squadre Soccorso Alpino Militare e lo svolgimento di numerose attività in quota – all’impegno nell’operazione “Strade Sicure” in tutto il centro Italia, fino al supporto a favore dell’intera regione abruzzese durante tutte le fasi emergenziali legate alla pandemia da Covid-19 e, in ultimo, all’intervento in occasione dei devastanti incendi all’Aquila.

Il Colonnello Sandri, che nei prossimi giorni assumerà un nuovo incarico presso lo Stato Maggiore dell’Esercito, ha espresso sentimenti di gratitudine nei confronti degli Alpini, uomini e donne, ringraziandoli per l’impegno, l’estrema dedizione e lo spirito di sacrificio dimostrato in ogni circostanza e ha augurato al Comandante subentrante un sereno e proficuo periodo di comando, ricco di successi e soddisfazioni.

La caserma “Pasquali”, sede dell’unità alpina, ha accolto gli intervenuti attuando tutti i necessari temperamenti su distanziamento sociale, nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti per il contenimento del Covid-19.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Verdecchia pronto per fare il sindaco

"Ad Avezzano c'è un allarme sanità e sicurezza: ecco perché serve un governo stabile".
Redazione IMN

Trasporti: ‘congelare’ per ora numero di corse ‘Sulmona-Roma’ e ‘Avezzano-Roma’, ma il futuro è la transizione

Gioia Chiostri

Agricoltura: un pezzo di Abruzzo a Milano per ‘#Stocoicontadini’

Redazione IMN