INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Allergie da polline e il maltempo degli ultimi giorni

Un piccolo aiuto arriva anche dalla pioggia

Occhi arrossati, continui starnuti, naso gocciolante, tosse e prurito. Sono questi i sintomi delle allergie che in primavera penalizzano un gran numero di persone. La colpa è dei pollini che nella stagione tiepida circolano in abbondanza nell’aria, siano essi provenienti dalle erbacce o da determinati tipi di alberi. Il rimedio più efficace è quello di far ricorso agli antistaminici, ma qualche volta a darci una mano provvede la stessa natura, esattamente come sta avvenendo in questa pazza primavera. Le piogge continue dell’ultimo periodo, sicuramente influiranno in maniera negativa sul nostro umore, ma è innegabile che allo stesso tempo provvedono a debellare una buona quantità di polline presente nell’aria. E allora, se da una parte invochiamo il sole che sembra scomparso dai nostri cieli, dall’altra dobbiamo pensare a chi è meno fortunato e deve combattere quotidianamente con un fastidio che per taluni costituisce una patologia tutt’altro che trascurabile.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Elezioni regionali 2019: gli aventi diritto al voto e le aperture straordinarie degli uffici

Maurizio Di Cintio

Meteo e maltempo: da giovedì torneranno pioggia e neve

Redazione IMN

Soccorso in atto sulla parete Est del Corno Piccolo

Un alpinista in cordata si è infortunato sulla parete est
Redazione IMN