INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Alberi in Piazza del Mercato, M5S: «Abbattimento non giustificato»

Il gruppo avezzanese dei 5 Stelle: «Alberi in buona salute»

Alberi in Piazza del Mercato, M5S: «Abbattimento non giustificato»

Avezzano. Ancora polemiche sull’abbattimento degli alberi in Piazza del Mercato. Dopo l’installazione del cantiere per l’inizio dei lavori di riqualificazione, il Movimento 5 Stelle di Avezzano ribadisce fermamente la propria posizione contro l’abbattimento: «In attesa di avere copia delle perizie effettuate dal dottore forestale incaricato dal Commissario prefettizio Passerotti», fa sapere il gruppo M5S avezzanese, «abbiamo saputo in via informale che gli alberi di piazza del Mercato risultano in buona salute. Dei sette alberi presenti, di cui quattro platani secolari, solo un esemplare di tiglio sembra avere problemi. Dunque, lo dicono anche gli esperti: un eventuale taglio non sarebbe giustificato dallo stato di salute delle piante ma sarebbe solo il frutto della scarsa attenzione mostrata per il patrimonio arboreo della città».

I platani, fanno sapere la Movimento, per età e dimensioni, avrebbero le caratteristiche per chiedere il loro inserimento nel registro nazionale degli alberi monumentali che la Legge italiana tutela vietandone il taglio. Una pratica che era prevista dal programma elettorale del Movimento 5 Stelle e che nessuna Amministrazione Comunale ha mai avviato negli anni passati.

Il gruppo “penta stellato” si augura che il Commissario Passerotti «accolga la richiesta dei cittadini che chiedono la realizzazione del progetto senza tagliare gli alberi. Una richiesta sostenuta anche da una petizione che ha superato ampiamente le 1.000 firme».

Altre notizie che potrebbero interessarti

Anatra Zoppa, De Angelis: «Chiederò la sospensiva e ricorrerò al Consiglio»

Redazione IMN

Chieti: denunciate sei persone per taglio abusivo di boschi

Sei denunciati e 24 sanzionati per un importo complessivo di 158 mila euro.
Redazione IMN

VIDEO. InfoMediaNews nel cantiere di Piazza Risorgimento: «L’isola pedonale non sarà uno stravolgimento»

Kristin Santucci