INFO MEDIA NEWS
EVENTI NEWS SLIDE TV

Alba Fucens, Teatro Off lancia campagna crowdfunding

Si potrà contribuire attraverso l’acquisto del singolo biglietto oppure dell’abbonamento o della maglietta personalizzata. Lo scopo è quello di supportare la stagione estiva teatrale 2021.

Il Teatro Off (limits), promotore da tre anni di una stagione teatrale indipendente e della stagione “Alba Off” all’interno dell’anfiteatro di Alba Fucens, lancia una campagna di crowdfunding a supporto della stagione estiva 2021. Appoggiandosi a Produzioni dal Basso, prima piattaforma italiana di crowdfunding e social innovation, la campagna si rivolge a tutti coloro che vorranno diventare produttori della nuova stagione di Alba Off (limits) ed entrare a far parte della grande famiglia del Teatro Off (limits).

Si potrà contribuire attraverso l’acquisto del singolo biglietto oppure dell’abbonamento o della maglietta personalizzata. Addirittura, tra le opzioni, è prevista anche la possibilità di acquistare uno spettacolo presso la propria abitazione a cura della compagnia Teatranti Tra Tanti!

Il Teatro Off (limits), caratterizzato da sempre da un forte spirito di iniziativa e di determinazione, ha subìto, però, come tutte le altre realtà nel mondo legate all’intrattenimento e alla cultura, le conseguenze della pandemia e delle chiusure. La situazione dell’ultimo anno e mezzo è stata davvero problematica soprattutto per realtà come quella del Teatro Off non riconosciute dai fondi ministeriali. Nonostante tutto il teatro indipendente abruzzese, la cui direzione artistica è curata da Antonio Pellegrini e Alessandro Martorelli, coadiuvati dalla project manager Cinzia Pace, non ha assolutamente intenzione di fermarsi.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Investita un’orsa a Rionero Sannitico

Il Parco si impegna a salvaguardare la specie a rischio d’estinzione
Redazione IMN

Carabinieri L’Aquila, visita del Cardinale Petrocchi: consegnato un medaglione della Basilica di Collemaggio

Gioia Chiostri

Sfiorata la tragedia, 60enne tenta di togliersi la vita lanciandosi dal ponte di Pietrasecca

Gioia Chiostri