INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Alba Adriatica, albanese irregolare espulso dall’Italia

L'uomo non aveva ottemperato al decreto di espulsione dall'Italia di cui era destinatario da anni

I poliziotti della Questura di Teramo hanno rintracciato in un albergo di Alba Adriatica un albanese di trent’anni che non aveva ottemperato al decreto di espulsione dall’Italia di cui era destinatario da anni.

L’uomo con precedenti penali tra cui concorso in tentato omicidio per fatti accaduti nel teramano, pensava di proseguire ancora nell’anonimato ma gli Agenti, non avendolo trovato in stanza, lo hanno atteso fino alle prime luci dell’alba quando il trentenne è rientrato con un amico.

Dopo il nulla osta dell’Autorità Giudiziaria è stato accompagnato al Centro Espulsione di Bari per essere trasferito in Albania con scorta internazionale. L’amico invece è stato sottoposto ad un decreto di espulsione a cui dovrà ottemperare nei prossimi giorni.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Tagliacozzo, predisposto il Piano di Emergenza per la ‘Solennità del Volto Santo’

Redazione IMN

Carsoli: donna deteneva un etto di droga, arrestata

Redazione IMN

A Carsoli rinasce il Municipio: taglio del nastro per l’efficienza strategica e antisismica

Redazione IMN